Lisa Kudrow racconta la vita di Craig Chester in TV

L'attrice di Friends sta sviluppando una nuova serie televisiva per Showtime che sarà ispirata all'autobiografia dell'attore Craig Chester, pioniere del cinema indie americano.

Nuovo progetto televisivo in arrivo per Lisa Kudrow, che insieme a Dan Bucatinsky sta sviluppando una nuova serie per Showtime che si intitola Rapture e sarà un adattamento dell'autobiografia di Craig Chester, pubblicata dall'attore americano nel 2003. Nel libro - che si intitola Why the Long Face?: The Adventures of a Truly Independent Actor - Chester racconta la sua vita, a partire dall'infanzia fino alle sue esperienze come pioniere del cinema indipendente americano.
La serie invece, si concentrerà sull'infanzia di Chester, e vedrà protagonista un ragazzino di nove anni, che inizia a prendere coscienza del proprio orientamento sessuale, figlio di una donna che ha continue visioni di Gesù Cristo, e un padre chitarrista rock, convinto che sua moglie stia perdendo il senno.

Gay dichiarato, Chester è nato in California nel 1965, e ha esordito nel mondo del cinema con Swoon, che gli valse una nomination agli Independent Spirit Award. Il titolo della sua autobiografia si riferisce alla "sindrome della faccia lunga", che gli fu diagnosticata quando aveva undici anni, e a causa della quale è stato sottoposto a numerosi interventi chirurgici. L'ultimo film di Craig Chester, con il quale tra l'altro ha debuttato dietro la macchina da presa, è la commedia Adam & Steve, del 2005.

Per quanto riguarda la Kudrow, l'attrice di recente ha firmato anche un programma televisivo dal titolo Who Do You Think You Are?, nel quale alcuni personaggi famosi esplorano il loro albero genealogico, alla ricerca di collegamenti interessanti o illustri. Tra quelli che hanno partecipato allo show - per il quale la NBC non ha ancora fissato una premiere - figurano Susan Sarandon e Sarah Jessica Parker.

Lisa Kudrow racconta la vita di Craig Chester in...
Privacy Policy