Lindsay Lohan denuncia i creatori di Grand Theft Auto V

Un personaggio del popolare videogame sarebbe clonato senza permesso sull'immagine e il look della capricciosa diva e indosserebbe addirittura i vestiti della sua linea personale.

La star Lindsay Lohan sembra più impegnata sul fronte giudiziario che su quello cinematografico. L'ultima azione legale la vedrebbe intenta a denunciare Rockstar Games e Take-Two Interactive Software, creatori del popolare videogioco Grand Theft Auto V per aver usato la sua immagine per creare il look di un personaggio senza permesso. Da mesi si vociferava dell'intenzione di Lindsay di muovere un'azione legale agli autori del videogame e adesso la star di The Canyons avrebbe deciso di passare alle vie di fatto.

Nel suo esposto, la Lohan asserisce che il personaggio del videogioco chiamato Lacey Jonas è inequivocabilmente ispirato alla sua immagine, alla sua voce e al suo stile di abbigliamento, inoltre risiede nel celebre Chateau Marmont, hotel dei divi di Hollywood dove un tempo anche Lindsay abitava. "Il ritratto del personaggio incorpora l'immagine, la bellezza, gli abiti, il portamento, la linea di vestiti Plaintiff da lei prodotta, gli accessori a disposizione del pubblico della stessa linea" riporterebbe la denuncia pubblicata dal New York Daily News. Nel videogioco, tra l'altro, il personaggio in questione partecipa a una missione per evitare i paparazzi nel corso della storia. Per adesso Take-Two Interactive e Rockstar Games non hanno ancora fatto la loro contromossa.

Commercializzato lo scorso settembre, Grand Theft Auto V ha incassato più di un miliardo di dollari diventando il prodotto venduto più velocemente nella storia.

Lindsay Lohan denuncia i creatori di Grand Theft...
Privacy Policy