Il "senzatetto" Jon Bernthal gratis al concerto degli White Stripes

Seth Green, buon samaritano, ha pensato di fare una buona azione nei confronti del collega.

Sono molte le star americane che, all'inizio della propria carriera, hanno fatto la fame per via dei magri guadagni e di situazioni familiari non esattamente agiate. L'interprete di Daredevil Jon Bernthal appartiene alla schiera. L'attore, ospite di Conan O'Brien, ha raccontato un simpatico episodio occorsogli quando muoveva i primi passi nel mondo del cinema e della tv.

Bernthal, grande appassionato del duo White Stripes, si era recato al Greek Theatre per assistere a un loro concerto, ma non avendo i soldi del biglietto si era seduto fuori dalla location che, essendo a cielo aperto, gli permetteva di sentire la musica. A un certo punto si sono avvicinati a lui Macaulay Culkin, con cui aveva da poco girato un film, e Seth Green.

Quando il futuro Punisher ha raccontato a Culkin il motivo per cui si trovava seduto fuori dal teatro, Seth Green gli ha detto: "Amico, questo è il tuo giorno fortunato" e gli ha consegnato un pass per andare nel backstage degli White Stripes. Dieci anni dopo, quando Green lo ha chiamato per un doppiaggio, Bernthal ha avuto l'occasione per ringraziare finalmente il collega per la generosità, ma un sorpreso Green ha esclamato: "Ma eri davvero tu? Io credevo si trattasse di un homeless".

Il "senzatetto" Jon Bernthal gratis al concerto...
Daredevil: Fuochi incrociati nella parte finale della seconda stagione
Daredevil, stagione 2: 5 cose che potreste non aver notato
Privacy Policy