Leonardo DiCaprio: non lavorerò con Mel Gibson

L'attore, precedentemente legato a un progetto dedicato al mondo vichingo, ha preferito farsi da parte per non legare la propria immagine a quella del problematico Gibson.

Ora come ora la popolarità di Mel Gibson tra i colleghi sembra essere ai minimi storici. Le intemperanze legate al privato e le intercettazioni diffuse dalla ex compagna non fanno che peggiorare la situazione giorno dopo giorno, andando a dipingere un quadro a tinte fosche che mostrerebbe un Gibson violento, razzista e sessista. Le ripercussioni sul piano lavorativo non hanno tardato a farsi sentire. La sua ultima fatica attoriale, il dramedy The Beaver, rischia di non uscire nelle sale (con grande disappunto di Jodie Foster che del film è regista e co-protagonista). In più il turbolento Mel Gibson avrebbe appena perso la co-star del suo nuovo progetto in preparazione.

Tempo fa era stata annunciata l'intenzione di Gibson di realizzare una pellicola dedicata al mondo vichingo che avrebbe sancito la collaborazione tra il regista di Braveheart - cuore impavido e Leonardo DiCaprio. A quanto pare la star di Inception avrebbe appena abbandonato il progetto in questione. Il portavoce di DiCaprio ha spiegato che "non c'è nessun coinvolgimento nel film e non c'è possibilità che ciò si verifichi in futuro. Leo ha guadagnato il diritto di scegliere con chi lavorare e Mel Gibson non sarà una di queste persone". Il film, scritto dal premio Oscar William Monahan. è un period movie che avrebbe visto le due star nei panni di due vichinghi, ma a quanto pare non verrà mai realizzato. Riuscirà Mel Gibson a riconquistare la stima dei colleghi e dell'opinione pubblica, lasciandosi alle spalle la brutta vicenda in cui è coinvolto, o presto altre star seguiranno l'esempio di DiCaprio rifiutando di lavorare con lui?

Leonardo DiCaprio: non lavorerò con Mel Gibson
Privacy Policy