The Creed of Violence

2015

Leonardo DiCaprio crede nella violenza

Nuovo western in vista per il bravissimo attore che presto potrebbe immergersi nel cupo universo del romanzo di Boston Teran The Creed of Violence.

La star Leonardo DiCaprio ama, di tanto in tanto, fare ritorno nel mondo del selvaggio West. Molti lo ricordano, giovanissimo, a fianco di Sharon Stone e Russell Crowe in Pronti a morire di Sam Raimi e ultimamente le lusinghe di Quentin Tarantino lo hanno spinto ad accettare il ruolo di sadico proprietario terriero in Django Unchained. Ora l'attore potrebbe collezionare un nuovo ruolo western nel drammatico The Creed of Violence, pellicola da tempo in preparazione ispirata a un romanzo di Boston Teran. Il film, che dovrebbe essere scritto e diretto da Todd Field, è ambientato nel 1910 al confine tra Usa e Messico, e segue le gesta di un criminale di nome Rawbone che compra un carico di armi da portare in Messico dove sta per esplodere la rivoluzione. Fermato dal Bureau of Investigation, l'uomo viene costretto a proseguire la missione come infiltrato, accompagnato dall'agente John Lourdes, che condivide un vecchio segreto con Rawbone. A Leonardo DiCaprio sarebbe stato offerto uno dei due ruoli principali, ma al momento non sappiamo quale. Vedremo se l'attore accetterà il nuovo lavoro.

Al momento Todd Field è impegnato nell'adattamento del romanzo di Cormac McCarthy Meridiano di sangue. Dopo aver concluso la lavorazione del biopic J.Edgar, Leonardo DiCaprio si prepara a recitare nella versione 3D di The Great Gatsby, diretto da Baz Luhrman.

Leonardo DiCaprio crede nella violenza
Privacy Policy