Leo Gullotta sarà la voce italiana di Woody Allen

Il popolare attore prenderà il posto di Oreste Lionello, scomparso nel 2009.

Il brillante Leo Gullotta è la nuova voce italiana di Woody Allen a partire da A Roma con amore, pellicola girata a Roma la scorsa estate dal prolifico regista newyorkese. Gullotta prenderà il posto di Oreste Lionello, acclamato doppiatore scomparso nel 2009 a 81 anni. Leo Gullotta che, all'età di 66 anni, ha recitato in più di cento film, è anch'egli uno stimato doppiatore che ha dato voce a Joe Pesci in C'era una volta in America di Sergio Leone, a Burt Young nella serie di Rocky ed è la voce italiana di Manny nella saga animata L'era glaciale. Per Gullotta, però, doppiare Woody Allen rappresenta un sogno che si realizza. Ecco come ha commentato la notizia il popolare attore: "Molti hanno dichiarato che Woody Allen ora è mio, ma le cose non stanno proprio così. Io faccio solo una specie di traduzione simultanea aggiungendo un pizzico di recitazione. Ma questo è un ruolo fondamentale per me e mi sento onorato di essere stato scelto tra tanti attori. Nel modo di recitare di Woody le pause sono importanti quanto le parole".

A Roma con amore avrà la sua premiere italiana nella Capitale il 20 aprile. Allen torna a recitare in un suo film sei anni dopo Scoop e per la prima volta il pubblico lo sentirà parlare con una voce diversa da quella di Oreste Lionello, di cui il regista newyorkese era grande estimatore tanto da dichiarare: "In Italia Oreste Lionello per anni mi ha reso un attore migliore di quanto non sia realmente".

Leo Gullotta sarà la voce italiana di Woody Allen
Privacy Policy