Lena Dunham contro Photoshop: "Quello non è il mio corpo"

La star di Girls ha criticato una foto pubblicata in copertina dal magazine Tentaciones ma i responsabili della rivista hanno risposto a tutte le accuse.

Lena Dunham ha criticato apertamente El Pais dopo aver scoperto di essere sulla copertina del supplemento del quotidiano intitolato Tentaciones con un'immagine che ritiene essere stata modificata con Photoshop.
L'attrice ha scritto su Instagram: "Sono realmente onorata di essere sulla vostra copertina e che abbiate utilizzato una foto di @ruvenafanador che mi fa sentire sempre meravigliosa. Ma questo non è mai stato l'aspetto del mio corpo e non lo sarà mai". La star di Girls ha quindi chiesto perché non potevano essere onesti con i loro lettori se apprezzavano il suo lavoro.

Una foto pubblicata da Lena Dunham (@lenadunham) in data: 29 Feb 2016 alle ore 17:22 PST

El Pais ha risposto alle accuse con una lettera aperta in cui spiegano: "La nostra intenzione era celebrare il successo del tuo show Girls e riflettere l'impatto che hai avuto come artista e attivista in molte cause sociali e politiche. Tuttavia questa mattina ci siamo svegliati scoprendo il tuo dispiacere. Per la copertina della nostra rivista abbiamo utilizzato un'immagine che è stata scattata nel 2013 da Ruven Afanador e che è stata pubblicata all'epoca da Entertainment Weekly. Qui a Tentaciones abbiamo acquistato la foto tramite l'agenzia Corbis e abbiamo utilizzato l'originale che ci hanno mandato senza applicare nessun tipo di ritocco. Quelli che conoscono il nostro magazine sanno che non usiamo Photoshop o altre applicazioni digitali per modificare l'aspetto delle star sulla nostra copertina, e nemmeno negli articoli all'interno. Questa volta l'unica cosa che abbiamo fatto è ritagliare l'immagine per adattarla al formato della nostra copertina".

Lena ha quindi risposto ringraziando i responsabili della rivista per averle inviato l'immagine non ritagliata e aver risposto alle sue richieste, spiegando: "E' una strana sensazione vedere una foto e non sapere se non è più il tuo corpo (e sono piuttosto sicura che quella non sarà mai l'ampiezza della mia gamba ma onestamente non posso dire cosa è stato reso più magro e cosa no). Non incolpo nessuno (con l'eccezione della società in generale). Ho una lunga e complicata storia con i ritocchi". L'attrice, prima di ringraziare il magazine per averle spiegato il problema, ha proseguito: "Voglio essere anche onesta su chi sono e su quello che sostengo".

Hey Tentaciones- thank you for sending the uncropped image (note to the confused: not unretouched, uncropped!) and for being so good natured about my request for accuracy. I understand that a whole bunch of people approved this photo before it got to you- and why wouldn't they? I look great. But it's a weird feeling to see a photo and not know if it's your own body anymore (and I'm pretty sure that will never be my thigh width but I honestly can't tell what's been slimmed and what hasn't.) I'm not blaming anyone (y'know, except society at large.) I have a long and complicated history with retouching. I wanna live in this wild world and play the game and get my work seen, and I also want to be honest about who I am and what I stand for. Maybe it's turning 30. Maybe it's seeing my candidate of choice get bashed as much for having a normal woman's body as she is for her policies. Maybe it's getting sick and realizing ALL that matters is that this body work, not that it be milky white and slim. But I want something different now. Thanks for helping me figure that out and sorry to make you the problem, you cool Spanish magazine you. Time to get to the bottom of this in a bigger way. Time to walk the talk. With endless love, Lena PS I'd love the Tentaciones subscription I was offered!

Una foto pubblicata da Lena Dunham (@lenadunham) in data: 1 Mar 2016 alle ore 08:40 PST

Lena Dunham contro Photoshop: "Quello non è il...
Keira Knightley in topless contro Photoshop
Chris Pratt chiede aiuto ai suoi fan con Photoshop, ecco i risultati!
Privacy Policy