Soul Men

2008, Commedia

Le uscite stelle e strisce: è l'ora di Madagascar 2

Tra le uscite USA di questo week end spicca il sequel del successo Dreamworks. Tra le altre novità, il film musicale Soul Men e l'horror House.

Dopo un week end di Ognissanti abbastanza dimesso dal punto di vista degli affari al botteghino, ecco un altro fine settimana senza uscite particolarmente attese. Spicca sulle altre, comunque, Madagascar 2, sequel del non eccelso - ma gradito dal pubblco - film del 2005; in questo secondo episodio, gli animali protagonisti di Madagascar, il leone Alex, la zebra Marty, la giraffa Melman e l'ippopotamo Gloria, arrivano dalle sponde dell'isola nello smisurato Continente Nero, dove incontrano per la prima volta esemplari delle loro specie. Alla squadra di doppiatori di lusso (Ben Stiller, Chris Rock, David Schwimmer e Jada Pinkett Smith) si vanno ad aggiungere, tra gli altri, Alec Baldwin, Sacha Baron Cohen e il compianto Bernie Mac.

Bernie Mac e Samuel L. Jackson in una scena del film Soul Men
Il comico afro-americano, scomparso solo tre mesi fa, è anche protagonista del film musicale Soul Men, in cui compare anche, nei panni di sé stesso, il musicista premio Oscar Isaac Hayes, anch'egli deceduto nello scorso mese di agosto. Il film, incentrato, manco a dirlo, su un fatto luttuoso (la morte di un collega cantante soul), vede due musicisti che non si parlano da vent'anni (Samuel L. Jackson e Bernie Mac, appunto) ritrovarsi per partecipare al concerto in memoria dell'amico.

Per gli amanti dell'horror arriva un'uscita non senza spunti interessanti: è House, diretto da Robby Henson e tratto dall'omonimo bestseller di Ted Dekker e Frank Peretti, in cui due coppie vengono braccate da uno psicopatico e indotte a rifugiarsi in una casa che sarà teatro del peggiore dei loro incubi divenuto realtà. Nei panni del sadico assassino c'è il flemmatico Michael Madsen.

Christopher Mintz-Plasse e Paul Rudd in una scena del film Role Models
Per chi non ne vuol sapere funerali e killer sanguinari, c'è sempre la commedia, un genere che questa settimana è rappresentato da Role Models di David Wain, che firma anche la scenaggiatura insieme a Ken Marino, a Timothy Dowling e a uno dei protagonisti del film, il simpatico Paul Rudd. Questi e il suo co-lead Seann William Scott sono due pessimi elementi forzati da un tribunale a trascorrere 150 ore con ragazzini bisognosi di modelli maschili positivi. Con conseguenze imprevedibili. Nel cast anche la bella Elizabeth Banks e l'irresistibile Fogell di Superbad, Christopher Mintz-Plasse.

Un curioso ibrido è invece Repo! The Genetic Opera del regista di Saw II e III, Darren Lynn Bousman, in cui si inscena a tempo di musica un futuro in cui un'epidemia causa una inesausta necessità di trapianti di organi. Chi non riesce a pagare, però, rischia l'espianto forzato per opera degli inesorabili repo-men. Tra gli interpreti Alexa Vega, Paul Sorvino e Paris Hilton.

E' una soltanto l'uscita in limited: si tratta del dramma britannico The Boy in the Striped Pyjamas, la storia struggente di un ragazzino, Bruno, figlio di un ufficiale nazista che fa amicizia con un coetaneo ebreo internato nel campo diretto dal padre. Alla regia c'è Mark Herman, nel cast David Thewlis e Vera Farmiga.

Le uscite stelle e strisce: è l'ora di Madagascar...
Privacy Policy