Max Payne

2008, Azione

Le uscite di un weekend 'strafumato' e straricco di cinema

Adrenalina e azione, ma anche tanto cinema indipendente e disimpegno per un weekend carico di nuove uscite. Tra i film in arrivo dal 28 novembre, Max Payne, Bolt, Strafumati con James Franco, la spoof comedy all'italiana Ti Stramo, e Solo un padre con Luca Argentero e Claudia Pandolfi.

Pioggia di uscite per questo ultimo fine settimana di novembre, che sarà dedicato in particolare a chi ama le pellicole d'azione o il cinema indipendente, italiano o straniero, con le sue storie fuori dalle logiche di mercato. Iniziamo con Max Payne, atteso adattamento dell'omonimo videogame che è stato realizzato per il grande schermo da John Moore. Mark Wahlberg interpreta un agente di polizia newyorkese la cui famiglia viene sterminata da delinquenti che agiscono sotto l'effetto di un nuovo stupefacente chiamato Valkyr. Devastato dal dolore, Payne si unisce al reparto Dea (Drug Enforcement Agency) con il quale condurrà un'operazione segreta per arrivare all'origine di quella droga. Oltre all'attore americano, nel cast del film di Moore figurano anche Mila Kunis, Beau Bridges e Ludacris.
Anche il protagonista di Death Race, diretto da Paul W.S. Anderson, si ritrova coinvolto in una situazione estremamente pericolosa, spinto dall'amore per la propria famiglia, nello specifico sua figlia. Il detenuto Jensen Ames, a poche settimane dal suo rilascio, viene costretto dal direttore di un carcere statunitense a competere in una rischiosa gara automobilistica, nella quale per vincere bisogna uccidere gli altri. Durante la gara Ames indossa la maschera appartenuta ad un celebre pilota ucciso durane una competizione. Nel cast di questa pellicola la star dell'action Jason Statham, che è affiancato da Joan Allen, Ian McShane e Tyrese Gibson.
Azione e arti marziali in Never Back Down, un film di Jeff Wadlow che vede tra i suoi protagonisti la star di Twilight, Cam Gigandet, insieme a Sean Faris e Djimon Hounsou. E' la storia di Jake Tyler, che ha difficoltà ad ambientarsi nella sua nuova scuola, ma la sua vita cambierà completamente quando incontrerà un veterano di arti marziali che diventerà il suo mentore, e lo preparerà ad uno scontro con la sua nemesi, il campione Ryan McCarthy.

Cam Gigandet è Ryan McCarthy nel film Never Back Down
Ancora adrenalina e azione, ma tutte da ridere con il film d'animazione Bolt - un eroe a quattro zampe, che è incentrato su un pastore tedesco, protagonista di un serial televisivo di grande successo (non vi ricorda nulla?) le cui giornate sono sempre ricche di avventure, misteri e pericoli. Solo davanti alla cinepresa però. Perchè nella vita reale, nonostante Bolt sia convinto di avere realmente dei superpoteri, dovrà scontrarsi con la dura realtà quando si ritroverà lontano dal set di Hollywood, e nella frenetica vita di New York. Tra i doppiatori della versione originale di questo film realizzato da Byron Howard e Chris Williams, figurano John Travolta, Malcolm McDowell e la giovane star di Hannah Montana, Miley Cyrus. Nel cast vocale dell'edizione italiana invece, l'unico volto noto al grande pubblico è l'attore Raoul Bova, che presta la propria voce a Bolt, e questo weekend ritroviamo anche nel cast di Ti Stramo.

Seth Rogen e, sullo sfondo, James Franco in una scena della commedia Pineapple Express
Oltre a Max Payne, è in arrivo nelle nostre sale un altro film in cui una particolare droga è al centro della storyline, ma le atmosfere di Strafumati sono più distese, rispetto a quelle del film con Wahlberg (e non solo per gli effetti di certe sostanze). Diretta da David Gordon Green, questa commedia vede protagonisti Dale Denton, assiduo fumatore di marijuana e il suo amico e spacciatore, Saul Silver. Un giorno Dale è testimone oculare di un omicidio commesso da una poliziotta corrotta e da un narcotrafficante, e inavvertitamente lascia una canna sul luogo del delitto. Sfortunatamente, l'erba che aveva rollato è di una varietà molto particolare, la Pineapple Express, e grazie a questo indizio è facile risalire a loro, che quindi si trovano a dover sfuggire ai pericolosi gangster che vogliono farli fuori. Nel cast del film di Green - che è scritto dal nuovo re delle commedie americane, Judd Apatow - figurano Seth Rogen, James Franco, Amber Heard e Rosie Perez.
Si ride ancora con Ti Stramo - Ho voglia di un'ultima notte da manuale prima di tre baci sopra il cielo, la prima spoof comedy che prende in giro gli ultimi campioni d'incassi del nostro cinema, dal cult adolescenziale Tre metri sopra il cielo, fino a commedie come Manuale d'Amore. Il protagonista della storia, che è diretta da Pino Insegno e Gianluca Sodaro, è Stram, un bulletto di quartiere goffo e imbranato che capeggia una banda di teppistelli della quale fa parte anche il suo migliore amico, Tacchino. Ad una festa tra ragazzi, Stram conosce Bambi, una ragazza bruttina ma danarosa, e incredibilmente si lascia conquistare da lei. Insegno è anche interprete del film insieme a Marco Rulli, Carlotta Tesconi e Stefano Pinto.

Luca Argentero in un'immagine del film Solo un padre
Come anticipato, sarà anche un week-end ricco di cinema italiano: dopo l'anteprima di oggi - che si terrà a Parma - arriva nelle sale il dramma Solo un padre, diretto da Luca Lucini (neanche a farlo apposta, autore del cult dileggiato da Insegno e company nel suo ultimo film). E' la storia di Carlo, un uomo di trent'anni che lavora come dermatologo, e vive una vita serena accanto a sua figlia Sofia, una bimba di soli dieci mesi, nonostante la prematura scomparsa di sua moglie, morta di parto. A dare una mano al giovane papà, ci sono i suoi genitori, che gli stanno vicino e si occupano di Sofia. Un giorno però, a movimentare la vita del ragazzo, arriva Camille. Il ruolo principale del film di Lucini è affidato a Luca Argentero, che è affiancato da Diane Fleri e Claudia Pandolfi.
Un'altra donna-ciclone, di quelle destinate a rivoluzionare le vite dei protagonisti maschili, è al centro della storia de Le cose in te nascoste, diretto da Vito Vinci. Fabrizio è sposato con Ada, della quale è innamorato, ma quando una sera incontra Chiara, in farmacia, tra i due divampa la passione. La ragazza riuscirà a coinvolgere Fabrizio in una rapporto folle, che avrà conseguenze estreme. Per il suo dramma, Vinci ha voluto come interpreti Elena Bouryka, Giovanni Izzo e Lea Mornar.
Dal rosso della passione, si passa al giallo con Se chiudi gli occhi, di Lisa Romano, altra pellicola in uscita domani, incentrata sulla storia di Veronica, che un giorno, mentre è alla guida della sua auto insieme a suo figlio, sbanda a causa di un'altra macchina che invade la sua corsia e precipita in mare. Spaventata, Veronica decide di non fermarsi, ma il giorno dopo quando legge che l'uomo alla guida di quell'auto è in coma, è lacerata dai sensi di colpa. Allo stesso tempo però, la polizia scopre che nel bagagliaio dell'automobile, era nascosto il cadavere di una donna alla quale erano stati espiantati illegalmente gli organi. L'ombra di un traffico d'organi clandestino porterà gli inquirenti sulle tracce di Veronica per far luce sulla situazione. Tra gli interpreti della pellicola, Giovanna Di Rauso, Anna Foglietta, Nino Frassica, Mehmet Günsür e Ignazio Oliva.
Ultimo film in uscita, di quelli che fanno parte del carnet italiano, è il documentario Rumore bianco, che il regista Alberto Fasulo ha dedicato al Tagliamento, il re dei fiumi alpini, che si snoda per 172 chilometri di lunghezza, dal Passo della Mauria all'Adriatico, e che è protagonista di un racconto che spiega la forza della natura dell'acqua.

Vittorio Marsiglia in una scena del film Mario il mago
L'italia vista con gli occhi di un cineasta straniero, in questo caso Wim Wenders, è protagonista di Palermo Shooting, interpretato dalla splendida Milla Jovovich, Dennis Hopper, Giovanna Mezzogiorno e Patti Smith. Il protagonista del film diretto dal regista di Buena Vista Social Club è Finn, un affermato fotografo che vive una vita interessante, ma frenetica. Un giorno, dopo essere scampato ad un incidente stradale, si reca da Düsseldorf a Palermo per realizzare un servizio fotografico con la Jovovich. Nella città siciliana si lascia conquistare da una bella restauratrice di nome Flavia, ma al tempo stesso viene perseguitato da un uomo incappucciato che tenta di ucciderlo.
Segnaliamo infine l'uscita di Mario il Mago, dell'ungherese Tamás Almási: ispirato ad una storia realmente accaduta in un piccolo villaggio, subito dopo la caduta del Muro di Berlino, il film racconta la storia di Veronica e Mario, un affascinante imprenditore italiano che approda nell'Est europeo con un carico di novità e cambiamenti per il paese. Il clima di magia però è destinato a dissolversi presto. Oltre al cast ungherese, tra i protagonisti del film figurano Franco Nero e il caratterista Vittorio Marsiglia.

Le uscite di un weekend 'strafumato' e straricco...
Privacy Policy