Lettere da Iwo Jima

2007, Guerra

Le scelte AFI per il 2006

L'American Film Institute rivela i suoi migliori dieci film e show televisivi dell'anno, e non mancano le sorprese.

Quella che è appena iniziata si preannuncia come una stagione degli awards ancor più imprevedibile di quella dello scorso anno, conclusasi con l'inattesa vittoria dell'Oscar da parte di Crash - contatto fisico. Se la National Board of Review ha trascurato il favorito Dreamgirls, ora l'American Film Institute, che ogni anno sceglie i suoi dieci migliori film dell'anno e raramente manca il futuro vincitore dell'ambito Academy Award, lascia fuori The Departed - il bene e il male e The Queen. Se il film di Martin Scorsese e quello di Stephen Frears si rifanno con i premi dei circoli critici di Boston e New York, quello che ora potrebbe apparire come il più sicuro favorito è Letters from Iwo Jima, il nuovo film di Clint Eastwood che inizialmente doveva arrivare nelle sale USA in febbraio, ma che è stato fatto uscire in anticipo proprio per partecipare alla corsa all'Oscar dopo il risultato deludente al box office di Flags of Our Fathers e ieri è stato incoronato miglior film dall'associazione dei critici di Los Angeles.
Inoltre, per la cinquina delle nomination al Miglior Film, si candidano due commedie su cui pochi avrebbero scommesso, Little Miss Sunshine e Il diavolo veste Prada.
Come tradizione, l'AFi nomina anche i dieci migliori show televisivi: tra gli altri, troviamo la miniserie Elizabeth I, e i ritorni di 24 e South Park.

Ma ecco le top ten complete del 2006 per l'AFI:

AFI 2006: tutti i vincitori


Le scelte AFI per il 2006
Privacy Policy