Le nuove, strane famiglie della ABC

Tra malviventi che cercano di ritornare sulla retta via e immigrati iraniani trapiantati in California, il network ha dato il via alla produzione di due commedie per la prossima stagione televisiva.

Quest'estate la ABC porterà sugli schermi la comedy-drama Scoundrels, l'adattamento di Outrageous Fortune, una serie neo zelandese che in patria è trasmessa con successo da cinque stagioni. Lynnie Greene e Richard Levine si occuperanno della sceneggiatura e della produzione del pilot insieme a Francie Calfo, mentre John Barnett, della South Pacific Pictures (la compagnia che ha prodotto la serie originale) sarà co-produttore insieme a Michael Larkin e Michael Goldstein. La trama si basa sulle vicende di una famiglia di criminali che decide di cambiare stile di vita dopo che il patriarca viene condannato alla prigione. Ogni membro della famiglia dovrà fare i conti con i cambiamenti che bisogna operare per condurre una vita onesta. Questa è la seconda volta che il network tenta di adattare Outrageous Fortune, già nel 2008 provò con Rob Thomas producendo Good Behavior, che però non arrivò allo stadio ultimo di serie.

Da ladri e malfattori passiamo a una famiglia di immigrati che vive a Newport Beach in durante gli anni '70: l'idea si basa sul libro autobiografico della scrittrice iraniana Firoozeh Dumas, che è cresciuta in California proprio in quel periodo. Per il pilot di Funny in Farsi sono stati contattati Maz Jobrani e Hrach Titizian, entrambi presenti in 24 anche se in stagioni diverse, mentre la regia è affidata a Barry Sonnenfeld. Jobrani sarà il papà, Mohammed Sayed Kazem Jazeyeri (Kaz), un ingegnere che lavora per una compagnia petrolifera, mentre Marjan Nehsat sarà mamma Nazireh (soprannominata Nancy), una donna che incontra molte difficoltà ad ambientarsi nella nuova città. Titizian ha firmato invece per il ruolo di Zio Mansoor, il gioviale fratello minore di Kaz.

Le nuove, strane famiglie della ABC
Privacy Policy