Dreamgirls

2006, Musicale

Le nomination ai PGA 2007

Il Producers Guild sceglie le sue cinquine in ambito cinematografico e televisivo. Fuori Eastwood e Greengrass, dentro Iñárritu.

La stagione degli awards avanza e rimane abbastanza difficile da decifrare: il Producers Guild ha annunciato le sue candidature e ha tralasciato il film finora più premiato dalla critica, United 93 di Paul Greengrass, e quello che si configura come il probabile favorito alla corsa all'Oscar per il miglior film, Letters from Iwo Jima di Clint Eastwood. Se queste due pellicole potrebbero sembrare di scarso appeal per i produttori di Hollywood, la stessa cosa vale in buona parte per i film nominati: manca il "blockbuster", e il film di maggiore impatto "commerciale" indicato dal PGA è The Departed - il bene e il male di Martin Scorsese. Sorprende un po' il successo di Babel, che sembre proprio destinato ad aggiudicarsi una nomination all'Oscar abbastanza inaspattata vista la ricezione tiepida del film di Alejandro González Iñárritu da parte della critica USA.

Niente shock sul fronte dell'animazione: i film nominati sono i favoriti della stagione, ovvero Happy Feet, Cars - motori ruggenti, Giù per il tubo, L'era glaciale 2 - Il disgelo e Monster House.

Per quanto riguarda il piccolo schermo, il PGA segnala le produzioni di lunga durata che si sono particolarmente distinte durante la stagione appena trascorsa: si tratta di Elizabeth I, Bleak House, Flight 93, High School Musical e Mrs. Harris.

Ma ecco tutte le candidature ai Producers' Guild Awards:

PGA 2007: lista nomination


Le nomination ai PGA 2007
Privacy Policy