Lady Gaga tra libri dietro le quinte e cover 'al sangue'

La popstar ha anticipato le intenzioni di pubblicare un libro fotografico che documenta il backstage del suo Monster Ball Tour, realizzato in collaborazione con il fotografo Terry Richardson. Prima però, è apparsa in una nuova copertina-shock nel quale ha posato con addosso un costume fatto interamente di brandelli di carne. E gli animalisti si sono infuriati...

Se Lady Gaga è solo un fenomeno passeggero - e chi scrive ne dubita - sarà solo il tempo a dirlo, per il momento la nuova indiscussa diva del pop continua a far parlare di sè e a capitalizzare l'attenzione dei media. Stavolta, al centro del polverone mediatico, c'è la nuova copertina di Vogue Hommes Japan, sulla quale miss Germanotta appare in forma fisica straordinaria, ma con il corpo nudo coperto da un bikini fatto di brandelli di carne rossa. Un outfit decisamente sopra le righe, che è stato definito steak-ini (steak sta per bistecca) reso ancora più aggressivo dal make up tutto giocato sul rosso sangue, dalle labbra alle unghie. All'inizio dell'estate si era parlato già della cover di Vogue Hommes giapponese, ma si era detto che Lady Gaga avrebbe posato vestita da uomo, e con lo pseudonimo Jo Calderone. Evidentemente lei o la redazione del magazine devono aver cambiato idea - dopotutto l'effetto sorpresa era ormai svanito - e optato per una cover decisamente più forte. Talmente forte che gli animalisti sono andati su tutte le furie: Ingrid Newkirk, presidente del gruppo ambientalista PETA ha affermato che "Il lavoro di Lady GaGa è quello di fare cose assurde, e d'altra parte la copertina di Vogue è sicuramente qualcosa di assurdo, perchè la carne non è certo qualcosa che la gente normale metterebbe sul proprio corpo. Non importa quanto sia bella l'immagine: la carne di un animale torturato resta tale a prescindere. La carne rappresenta la violenza e la sofferenza, così se è questo che volevano rappresentare nell'immagine, direi che ci sono perfettamente riusciti."

Lady GaGa durante il concerto di Glasgow
Nel frattempo, la popstar sta sviluppando un nuovo progetto insieme al fotografo Terry Richardson, che l'ha seguita incessantemente con il suo obiettivo dietro le quinte di tutte le date del suo Monster Ball Tour. Gli scatti più significativi saranno raccolti in un volume che racconterà la "mostruosa" tourneé di 181 date, e dalle prime anticipazioni di Lady Gaga, si prevede che non saranno esattamente foto "ordinarie": "Terry ha voluto fare un libro sul Monster Ball, e fotografarmi non sul palco, ma nel backstage, per mostrare chi sono dietro le quinte. E' sul bus con me, e mi segue ovunque. Mi scatta fotografie anche mentre mi cambio - i rapidi cambi di costume durante lo show - e se a volte devo fare pipì, tra una pausa e l'altra, lui è lì a scattare foto e io a urlargli di uscire fuori. E lui mi dice "E' bellissimo, sei così punk!" ...se solo i miei fan avessero saputo che la stavo facendo in un bicchiere di carta, dietro il palco..!"

Lady GaGa in versione paparazzo
A proposito di fotografia, negli ultimi giorni sono state fatte nuove anticipazioni in merito alla collaborazione tra Lady Gaga e la Polaroid. Secondo alcuni media americani, la nuova Polaroid ideata sotto la direzione creativa della popstar, sarà disponibile entro il 2011, e ovviamente il design sarà del tutto particolare. Alla Polaroid tuttavia, sono sicuri che la nuova fotocamera avrà successo, considerato che Lady Gaga su Facebook conta più di dieci milioni di fan, e molti di loro sicuramente non vedono l'ora di aggiudicarsi questo nuovo oggetto del desiderio. E chissà che qualcuno, tra loro, non riesca a scattare qualche foto proprio a Lady Gaga, un giorno...

Lady Gaga tra libri dietro le quinte e cover 'al...
Privacy Policy