La vita di Brittany Murphy in un biopic su Lifetime

Ad interpretare l'attrice scomparsa cinque anni fa sarà Amanda Fuller

In questi giorni in cui due lutti si sono abbattuti su Hollywood, Brittany Murphy e la sua storia sono tornati a far discutere quasi a dimostrare, nel caso ce ne fosse bisogno, l'immortalità di un attore. A mantenere vivo il suo ricordo, in questo caso, sarà il biopic The Brittany Murphy Story, che verrà trasmesso dal network Lifetime il 6 settembre. Si tratta della prima sceneggiatura dedicata all'attrice scomparsa ormai cinque anni fa all'età di 32 anni. Sul piccolo schermo la Murphy avrà il volto di Amanda Fuller, che verrà affiancata da Sherilyn Fenn, nei panni di Sharon Murphy, la madre di Brittany.

Il film partirà dai primi anni in cui proprio la madre la spingere nel mondo del cinema fino a farla diventare una star a cavallo degli anni '80 e '90. Naturalmente il racconto termina con la sua morte, su cui aleggia ancora del mistero, sostenuto anche dalle dichiarazioni della sua famiglia propensa per delle cause non accidentali. Nonostante tocchi elementi molto personali e privati, però, nessun famigliare è stato coinvolto nella ricostruzione e Sharon Murphy non ha cooperato in nessun modo con la produzione.

Brittany Murphy ha iniziato la sua carriera proprio in televisione per poi approdare al cinema con film come Ragazze Interrotte e 8 Mile. E' deceduta a dicembre del 2009, mentre il compagno Simon Monjack è morto solo cinque mesi dopo.

La vita di Brittany Murphy in un biopic su...
Privacy Policy