La Tête haute di Emmanuelle Bercot aprirà il Festival di Cannes

Annunciata l'opera che darà il via alla 68esima edizione il 13 maggio. Sarà la prima volta che il film di apertura è diretto da una donna.

Sarà La Tête haute, il film diretto da Emmanuelle Bercot, ad aprire la 68esima edizione del Festival di Cannes.
Si tratta della prima volta che il prestigioso compito di dare via all'evento cinematografico viene affidato all'opera di una regista donna.

Il lungometraggio, che verrà proiettato il 13 maggio, avrà come protagonista un giovane delinquente, Malony, e il suo passaggio dalla giovinezza all'età adulta, mentre il giudice che si occupa dei minorenni e un assistente sociale cercano di salvarlo. Fanno parte del cast Catherine Deneuve, Benoît Magimel, Sara Forestier e Rod Paradot, con il ruolo del protagonista.

Thierry Frémaux, alla guida del Festival, ha dichiarato: "La scelta di questo film può sembrare sorprendente, considerate le regole generalmente applicate alla Cerimonia di apertura del Festival di Cannes. E' un chiaro riflesso del nostro desiderio di far partire il Festival con un'opera diversa, che sia coraggiosa ed emozionante. Il film di Emmanuelle Bercot compie delle dichiarazioni importanti sulla società contemporanea, in linea con il cinema moderno. Si concentra su questioni sociali universali, rendendolo perfetto per il pubblico globale di Cannes".

Emmanuelle Bercot è una regista, sceneggiatrice e attrice e nel 1997 ha ricevuto proprio al Festival di Cannes il premio della Giuria con il suo cortometraggio Les Vacances, seguito da il premio Cinéfondation Prize per La Puce nel 1999. Nel 2001 la sua opera prima Clément è stata proiettata nella sezione Un Certain Regard.

La Tête haute di Emmanuelle Bercot aprirà il...
Cannes 2015
News Film Foto Video
Privacy Policy