La star più influente del 2013 è Oprah Winfrey

Il magazine Forbes ha condotto un sondaggio per valutare chi sia il personaggio più influente del momento, tra quelli americani. La conduttrice è al primo posto, ma nella top ten trovano spazio diversi registi, tra cui Scorsese, Spielberg, Eastwood, Lucas e Ron Howard.

Di lei si dice spesso che è "la regina della TV americana", ma oltre a questo Oprah Winfrey può anche essere considerata la regina dei sondaggi, nei quali spesso si ritrova piazzata in prima posizione, come nell'ultimo poll indetto dal magazine Forbes, che ha stilato una top-ten dei personaggi più influenti del 2013. "Il termine "influente" può avere i significati più disparati, per diverse persone" - ha spiegato Gerry Philpott, che ha guidato il sondaggio, tramite E-Poll Market Research - "ma in generale si riferisce ad un personaggio che ha un notevole impatto sulla cultura. E non è detto che sia un personaggio recepito positivamente. Ad esempio, Donald Trump, che ha mancato la top-10 con una percentuale del 35% sull'influenza, piace solo al 15% delle persone che hanno partecipato al sondaggio, e in generale i partecipanti hanno sottolineato la sua tendenza ad essere "ruvido" e scortese, caratteristiche per le quali è noto". Alle percentuali di "influenza" realizzate da ogni personalità, infatti, sono state affiancati degli aggettivi che descrivono con una parola la sua principale caratteristica, rilevata da coloro che hanno partecipato al sondaggio, del quale pubblichiamo i risultati:

1 - Oprah Winfrey
Con un influential rating del 48%, la conduttrice americana approda al primo posto della classifica di Forbes, e per il secondo anno consecutivo. La sua caratteristica principale, secondo il pubblico, è quella di essere "compassionevole", o in qualche modo partecipe alle storie e ai temi trattati nelle sue trasmissioni. Nonostante abbia chiuso il suo storico show da un po' di tempo, Oprah continua ad essere considerata un personaggio influente grazie alle interviste esclusive che danno visibilità al suo network, tra cui quella a Lance Armstrong.

2 - Steven Spielberg
Per un soffio, con un influential rating del 47%, il regista di Lincoln si classifica al secondo posto dopo la Winfrey, seguito da altri suoi illustri colleghi. A chi si domanda come sia possibile che un regista cinematografico sia considerato così influente, Philpott risponde "chiedete alla gente cosa pensa, ancora oggi, quando fa il bagno nell'Oceano". Sicuramente Lo Squalo ha lasciato il segno nell'immaginario collettivo, come altre pellicole del regista la cui caratteristica principale, secondo il pubblico è quella di essere un personaggio "interessante".

3 - Martin Scorsese
Un autore "dinamico" - questa è la sua caratteristica principale, tra quelle rilevate dal sondaggio, che si classifica terzo con un rating del 42%. Come il suo collega Spielberg, anche Scorsese ha tanti progetti in cantiere: in autunno è atteso il suo prossimo lavoro, The Wolf of Wall Street ma attualmente sta lavorando anche ad un documentario sull'ex-Presidente Bill Clinton.

4 - Ron Howard
Subito dopo Scorsese, con un rating del 41%, si piazza l'ex-ragazzo di Happy Days, che ha fatto una lunga strada come regista, firmando lavori come Splash, una sirena a Manhattan, Willow, ma anche pellicole più impegnate e ambiziose, come Angeli e demoni, Frost/Nixon - Il duello, A Beautiful Mind. Dopo Il dilemma, il pubblico aspetta il suo prossimo lavoro, il biopic ad alta velocità Rush, nel quale racconta la rivalità tra Niki Lauda e James Hunt. La caratteristica principale di Howard? Quella di essere "down to earth", un personaggio semplice e con i piedi per terra.

5 - George Lucas
Al quinto posto della top-ten c'è un "trend-setter" - così è stato definito dai partecipanti al sondaggio - ma Lucas totalizza lo stesso influential rating di Howard, il 41%. E' un periodo di grandi cambiamenti per l'iconico regista e produttore, e se si vuole avere un'idea di quanto sia influente, basta tener presente l'attenzione che è riservata alle notizie relative al casting dei nuovi film della saga di Star Wars, che sarà continuata dalla Disney.

6 - Mehmet Oz
"L'energia positiva" del dottor Oz è la sua caratteristica principale, secondo coloro che l'hanno votato. Popolare anche in Italia, grazie al suo The Dr. Oz Show, il chirurgo di origini turche ha conquistato il pubblico con un talk show divertente e piacevole, in cui si affrontano tematiche legate alla salute, ma con un approccio leggero e comprensibile ai più. Va sottolineato che la sua presenza in classifica, in un certo senso, rende l'idea di quanto possa essere influente la Winfrey: il dottor Oz infatti, deve la sua popolarità a Oprah, che lo volle come ospite fisso del suo show.

7 - Barbara Walters
Una personalità "di classe" - questa la sua caratteristica principale - con un rating del 37%. La Walters, veterana del giornalismo televisivo a stelle e strisce, ed è sicuramente un modello per le donne americane, grazie anche allo show The View, da lei ideato e prodotto, che si rivolge prevalentemente ad un target femminile. Soprannominata "bookzilla", la Walters ha firmato anche alcuni libri di successo, oltre che interviste 'storiche', rimaste nell'immaginario collettivo, tra cui quella a Monica Lewinski, numerosi personaggi della politica internazionale - tra cui Fidel Castro, Margaret Thatcher, Gheddafi, Indira Gandhi - e dello spettacolo quali Katharine Hepburn, Michael Jackson e la nostra Sophia Loren.

8 - Bono
Di sè ha detto: "sono un pessimo chitarrista e un pianista ancora peggiore" - sottolineando l'importanza degli altri membri degli U2 nel successo della band, ma coloro che hanno partecipato al sondaggio, più che al suo impatto musicale, hanno dato importanza al fatto che Paul David Hewson è anche "un'attivista politico". Con un influential rating del 37%, Bono ha conquistato l'ottava posizione del sondaggio di Forbes soprattutto grazie al suo coinvolgimento in numerose cause umanitarie.

9 - Suze Orman
Come per il dottor Oz, anche per Suze Orman il pubblico ha rilevato l'energia positiva che riesce a trasmettere a chi la ascolta. E d'altronde non potrebbe essere altrimenti, visto che la 61enne Orman, lesbica dichiarata, è una motivational speaker, oltre ad essere un consulente finanziario e un personaggio televisivo popolare. Ha un suo show sul network CNBC e ha scritto diversi libri su come gestire le proprie finanze, che si rivolgono sia a chi si appresta ad andare in pensione, sia ai ragazzi "giovani, favolosi e al verde".

10 - Clint Eastwood
A chiudere la classifica di Forbes c'è un altro regista e attore iconico, che può accontentarsi di un influential rating del 36%, considerato che i partecipanti al poll lo hanno definito "unico". In effetti, non c'è un personaggio come lui, capace di mantenersi ancora sulla cresta dell'onda e in un ambiente fortemente competitivo e spietato come quello del cinema all'età di 83 anni. Lo scorso anno ha messo da parte (momentaneamente) la regia, per mettersi Di nuovo in gioco come attore.

La star più influente del 2013 è Oprah Winfrey
Privacy Policy