La Sony dice sì a District 9

Lo studio distribuirà il film che rilancia la collaborazione del debuttante Neill Blomkamp con Peter Jackson nelle vesti di produttore.

Nell'attesa che si concretizzi la trattativa per Halo, il film, tratto dal leggendario videogame, che Peter Jackson vorrebbe produrre per la regia del sudafricano Neill Blomkamp, i due hanno messo in cantiere un altro film fantascientifico, che sarà quindi il vero debutto alla regia di un lungometraggio per Blomkamp: il film si chiamerà District 9, e per il momento si sa soltanto che sarà basato su uno script firmato da Blomkamp e da Terri Tatchell e che sarà la Weta Digital a curare gli effetti speeciali. Intanto però la Sony ha già annunciato di avere acquisito i diritti per la distribuzione del film in Nord America, negli altri paesi di lingua inglese, e in Italia, Potrogallo, Corea e Russia.

Viste le perplessità della Microsoft e della Universal sul budget di Halo e su Blomkamp, noto soltanto per il suo lavoro su alcuni spot pubblicitari, che hanno causato lo stallo del film sulle gesta di Master Chief, Jackson spera forse di fugare con District 9 i dubbi sul talento del suo giovane protetto. La produzione di District 9 dovrebbe partire nella prossima primavera in Sudafrica.

La Sony dice sì a District 9
Privacy Policy