La Scuola - Cucina di classe, a febbraio la seconda edizione

Gambero Rosso annuncia la messa in onda del talent show gastronomico a partire dal 3 febbraio, ogni giovedì alle ore 21:30.

Dopo il successo della prima edizione, debutta la seconda edizione di La Scuola - Cucina di classe, il primo ed unico talent show gastronomico prodotto in Italia che offre la possibilità ai non professionisti di entrare nel mondo della ristorazione. Dopo una selezione di oltre 600 richieste da parte di persone provenienti da tutta Italia, il programma vede la partecipazione di 24 agguerriti concorrenti pronti a sfidarsi a colpi di ricette. Dalla studentessa all'ergonomo, dall'esperta in sistemi radar alla professoressa di zoologia, il cast è tra i più vari e copre anche il campo internazionale con la partecipazione di una venezuelana, un'indonesiana e un tripolino assessore alle politiche giovanili della comunità ebraica di Roma. Accomunati solo dalla loro passione per la cucina, i concorrenti dovranno affrontare in ogni puntata la prova del piatto obbligatorio, con la lezione del maestro chef Igles Corelli, e quella del piatto creativo con le indicazioni di un famoso chef diverso ogni volta. Condotto da Francesca Barberini, il talent show prevede prove a punti con eliminazione, determinata dall'insindacabile giudizio di una giuria composta da Francesca Riganati, direttrice delle Scuole della città del Gusto di Roma, da Allan Bay, scrittore, giornalista e critico gastronomico e da uno chef famoso. Al vincitore la conduzione di un suo programma su Gambero Rosso Channel. Rispetto alla passata edizione, il programma si arricchisce di nuove prove a sorpresa e vede aumentare il numero dei concorrenti da 16 a 24.

Di seguito, le schede dei 24 concorrenti della seconda edizione:

Alessio Paoloni. 28 anni. Romano, impiegato, laureato in Economia dei mercati finanziari, sposato. E' un tipo solare, pignolo, attento e preciso anche nelle piccole cose. Ama cucinare di tutto e gli piace confrontarsi con gli altri. Il suo piatto preferito è la Cacio e pepe risottata con polvere di speck.
Astrid Esposito. 31 anni. Metà napoletana, metà polacca, residente a Milano, laureata in lingue. Lavora nella moda. Solare, eclettica e "champagnosa" c'è chi in cucina la definisce Disastrid per la sua sbadataggine dato che una volta ha condito le cotolette con il limoncello invece che con l'olio. La cucina è per lei un atto d'amore verso gli altri che accorrono numerosi alle sue cene.
Valentina Garroni. 29 anni, genovese. Estremamente creativa e determinata ama la famiglia e cucinare per loro. Il suo primo ricordo alimentare è a soli 5 anni con i suoi nonni. La sua voglia di imparare dai grandi professionisti della cucina l'ha convinta a partecipare alle selezioni del Talent Show. Esperta in primi piatti.
Rossella Colasanto. 49 anni, sposata, torinese. Ama la famiglia, la casa e la cucina. Dinamica, motivata, ha un ingrediente segreto nelle sue ricette: il cuore. Si diverte a ricevere a casa i suoi molti amici e a cucinare per loro. Se fosse un cibo, sarebbe una pizza napoletana.
Maria Grazia Lopreiato. 27 anni, calabrese, laureanda in giurisprudenza alla Sapienza di Roma. Le piacciono i lavori di squadra e lavorare nella comunicazione. Determinata e sicura di sé tanto da aspettarsi di essere tra i partecipanti del Talent Show, si dice curiosa e decisa a vincere.
Mariella Clemente. 34 anni, nata nel New Jersey, residente a Santeramo in Colle (BA), lavora in uno studio legale. Grande sportiva, giocatrice di pallavolo, è riuscita quasi a dar fuoco alla sua casa all'età di 12 anni per fare una "aglio e olio". Dal programma si aspetta molto e si dichiara sicura che sia la svolta della sua vita.
Mariella di Meglio. 55 anni, napoletana, professoressa Associata di Zoologia, si definisce tranquilla, pacata e riflessiva. Qualcuno la definisce un po' saputella e suo figlio la chiama Wikimamma. Ha seguito diversi corsi di cucina e collabora con siti gastronomici. Vorrebbe sentirsi dire da qualcuno esperto che è veramente brava e passare dopo 30 anni in cattedra nel ruolo di allieva.
Francesco Ranzani. 31 anni. Laureato in Design al politecnico di Milano è nato a Vigevano ma risiede a Firenze. Si occupa di progettazione per la sicurezza del paziente nelle strutture sanitarie della Regione Toscana è anche soccorritore di Croce Rossa e sommozzatore di protezione civile. Si dedica alla cucina a 360 gradi ma è sua moglie Giuditta che gli prepara tutte le materie prime e ripulisce la cucina per lui. Partecipa per aggiungere professionalità e creatività al suo modo di cucinare.
Ylenia Nastasi. 28 anni, romana, laureata in Scienze della Comunicazione. Ama cucinare i dolci e tra i suoi ricordi culinari c'è il terrore per la sigla del programma "Il pranzo è servito" che ancora oggi la turba. Si definisce "caciarona" nella vita come in cucina e si diverte a sperimentare sempre nuovi piatti che prepara per la sua famiglia.
Riccardo Guardabasso. 57 anni. Nato a Milano, risiede a Murlo (Si). Pensionato, ex dirigente di Banca, cantante, chitarrista, batterista, fotografo, teatrante, timido e insicuro sino a sembrare presuntuoso. La cucina è una sua passione da sempre e non vede l'ora di confrontarsi con gli avversari del talent show visto il suo indomito spirito agonistico.
Hamos Guetta. 55 anni, nato a Tripoli, vive a Roma e fa l'imprenditore. Assessore alle politiche giovanili della Comunità ebraica di Roma, impegnato in opere di volontariato giovanile e culturale, è un grande conoscitore della cucina ebraica. Amante dei sapori e dei profumi gli piace "sabotare" i piatti altrui con paprica piccante.
Anna Monticelli. 27 anni, napoletana, sposata, fa la mamma a tempo pieno per i suoi due bambini. Ama la musica e il canto e adora fare shopping. Le piace molto cucinare e fare i dolci, organizzare cene e sperimentare nuove ricette. Dal Talent Show si aspetta di imparare segreti e trucchi dagli chef che incontrerà.
Tania Mejias Oppici. 39 anni, venezuelana con genitori europei, risiede a Brescia. Ama la cucina italiana che si diverte a reinterpretare con miscelanze sud americane. Lavora nel settore Fitness, ama molto lo sport, viaggiare e conoscere i ristoranti migliori. Vorrebbe un suo programma di cucina, per questo è intenzionata a lottare per vincere.
Alessandra Ruggeri. 42 anni, romana, lavora per una multinazionale americana. La cucina è da sempre la sua passione. Le piace spaziare dalla tradizione a quello che lei definisce "il mio semplice estro creativo". Sempre sorridente, competitiva e sicura di sé, oltre a fare nuove esperienze vuole vincere il Talent Show.
Theodora Erfrid Hurustiati. 34 anni, indonesiana, risiede a Tavagnacco (Udine). Laureata in Scienze Sociali e Politiche con un master di primo livello in Analisi e Gestione della Comunicazione. Ama le spezie e le carni in umido. A 9 anni, morto il suo pesciolino rosso, lo ha condito e fritto. Occuparsi di cucina completamente e totalmente è il suo sogno nel cassetto.
Stefano Callegaro. 38 anni, bolognese, ha una laurea in Psicologia ed è un consulente immobiliare. La cucina fa da sempre parte della sua vita ed è la sua univa vera passione. Determinato, adora la competizione e dal programma, oltre ad imparare i trucchi del mestiere, si aspetta di incontrare nuovi amici.
Richard Frosini. 43 anni, di madre inglese, risiede a Roma. Architetto. Cuoco autodidatta, appassionato di cucina fin da bambino, ha acquisito da parte di madre le basi della cucina inglese per poi evolversi verso quella italiana con divagazioni nella cucina greca e cinese. Ama i piatti mediterranei e cucinare per la sua famiglia.
Matteo Tassi. 36 anni. Imprenditore-brooker finanziario di Fiorano Modenese (Mo). Ama leggere, parlare e cucinare. Adora le sperimentazioni così come le preparazioni classiche. Ha sempre amici a cena e non vede l'ora di confrontarsi con gli altri concorrenti del Talent Show. Gli piace l'idea che i suoi piatti saranno valutati da chef esperti.
Laura Spada. 43 anni di Quartu Sant'Elena (Ca). Lavora in una ditta specializzata in Sistemi Radar. Ha viaggiato molto per lavoro girando tra Malesia, Birmania, Thailandia, Vietnam e Costa Rica, avendo modo così di conoscere e gustare le differenti cucine che ama riprodurre. E' felice di poter finalmente frequentare una vera scuola di cucina ed è intenzionata a vincere per poter condurre un suo programma.
Luigi Stomeo.27 anni. Di origini salentine, Galatina (Lecce) vive a Roma. Laureato in Spettacolo e Comunicazione, ama l'arte in ogni sua espressione e si ritiene un "musichiere" tanto da non poter cucinare senza un sottofondo musicale. Si definisce nuvoloso con costanti schiarite, ossessivo e permaloso. Adora cucinare i primi piatti e fare salse e salsine. Ha voglia di imparare e di vincere.
Marco Fedele. 49 anni. Nasce a Monopoli (Bari), risiede a Torino. Collabora come speaker e dj con una radio locale torinese. Gli piace abbinare la cucina alla buona musica e ai libri. Vorrebbe vincere per avere un programma televisivo e radiofonico tutto suo che lo porti a girare l'Italia in Ape con a bordo una cucina, per preparare piatti e ricette del territorio accanto a chef famosi.
Mario Masoni. 53 anni. Nato a Pisa, lavora come dipendente pubblico presso l'amministrazione Provinciale di Pisa. Definisce la sua cucina, moderna, stagionale, creativa con un'attenta selezione di materie prime. Ama la gara, la competizione ed essendo autodidatta senza nessun tipo di frequentazione di corsi di cucina, l'idea della Scuola lo attira molto. Non vede l'ora di conoscere chef famosi.
Luca Gagliani. 28 anni. Romano, perfezionista, razionale, creativo e conservatore. Laureato in Economia Aziendale lavora nel campo immobiliare. Cucinare lo rilassa, ama le preparazioni classiche e tradizionali e adora cucinare per gli amici. Vuole mettersi alla prova seriamente e confrontarsi con persone nuove.
Giuseppina Liuni. 38 anni. Milanese di origini pugliesi, lavora nel campo amministrativo. Riservata, di poche parole dice di non partecipare per vincere ma per vedere come cucinano gli altri. Per lei il cibo deve avere personalità, per questo preferisce cucinare che andare nei ristoranti. Ama sperimentare nuovi piatti prendendo spunto dalla tradizione pugliese.

La Scuola - Cucina di classe, a febbraio la...
Privacy Policy