La dolce vita

1960, Drammatico

La Dolce Vita: "ritrovata" per caso la mitica Triumph di Mastroianni

E' nelle mani l'ex senatore Filippo Berselli l'automobile che fu guidata da Marcello Mastrianni nello storico film di Fellini.

Quasi 55 anni dopo è stata ritrovata la mitica Triumph TR3A, l'automobile che fu guidata, nel 1960 da Marcello Mastroianni ne La dolce vita di Federico Fellini, il film che vedeva nel cast anche una luminosa Anita Ekberg.

La scoperta è avvenuta per puro caso per mano dell'ex senatore bolognese Filippo Berselli, l'attutale proprietario del veicolo. Da sempre appassionato di auto d'epoca, si è imbattuto in una vendita di Triumph, con targa "PS", che risultava immatricolata nel 1956. Dubbioso sull'originalità del veicolo, dato che la prima TR3A è stata realizzata solo nel 1957, dopo una serie di controlli incrociati, sia per quanto riguarda la targa che il documento stesso d'immatricolazione, si è scoperto l'arcano.

L'auto fu acquistata dalla Film Riana, la casa di produzione cinematografica di proprietà di Angelo Rizzoli che aveva, appunto, prodotto La Dolce Vita. Acquistata dal senatore per la somma di 30 mila euro, ora l'auto verrà restaurata e portata al suo antico splendore non prima di essere esposta dal 15 al 31 luglio, davanti alla sede della Direzione Generale per il Cinema di piazza Santa Croce in Gerusalemme, a Roma, nell'ambito della sesta edizione di 'Effetto notte - Amarcord 35MM'

La Dolce Vita: "ritrovata" per caso la mitica...
Archidirector: ecco le case fantastiche ispirate ai più grandi registi
Fast & Furious: venduta all'asta l'auto di Paul Walker
Privacy Policy