La CW racconta la storia di Mary Stuart, regina di Scozia

Il canale ha acquistato i diritti di Reign, una serie che illustrerebbe la tragica vita della Regina di Scozia.

La CW ha deciso di intraprendere una strada diversa rispetto alle sue tematiche consolidate e ha appena fatto i primi passi per la produzione di un dramma storico ambientato a metà del 1500 che si intitola Reign. Il progetto arriva da Laurie McCarthy e Stephanie SenGupta ed è descritto come un mash-up tra Il Trono di Spade e Marie Antoinette, un re-imagining della vita di Mary Stuart, figlia della casa Tudor dalla quale è poi nata l'attuale sovrana Eilsabetta II. La serie dovrebbe ricoprire il periodo storico degli anni da adolescente di Mary, quando sposa il delfino di Francia, Francesco II, illustrando la sua vita alla corte di Francia, i pericoli dei complotti politici a suo danno, lo scontro con la cugina Elisabetta I per il titolo di Regina d'Inghilterra.

Se il progetto dovesse andare in porto ovviamente gli autori potranno attingere a piene mani dagli eventi storici che hanno travolto Mary in età adulta, dalla suo diventare simbolo della Controriforma Cattolica (movimento di risposta alla Riforma protestante appoggiata da Elisabetta), all'imprigionamento ventennale, il suo ruolo negli scontri tra la Spagna cattolica di Filippo II e l'Inghilterra protestante di Elisabetta, fino alla condanna a morte per tradimento da parte della sovrana d'Inghilterra. L'ultima volta che il personaggio di Mary Stuart ha preso vita sullo schermo è con il film Elizabeth: The Golden Age, dove è interpretata da Samantha Morton. Questo è il secondo pilot "storico" che spicca tra le scelte della CW, che ha messo in cantiere anche The Selection, un dramma ambientato nel futuro, tra tre secoli, dove una donna di modesta estrazione sociale viene scelta tramite una lotteria per diventare la futura regina di una nazione disastrata da un lungo conflitto.

La CW racconta la storia di Mary Stuart, regina...
Privacy Policy