La CW e i seguaci di Cult

Il network ha dato il via alla competizione annuale dei pilot, cominciando da Cult, una serie drammatica che arriva dai produttori di Gossip Girl Josh Schwartz e Stephanie Savage.

Ci sono voluti "solo" sette anni ma alla fine Cult è riuscita ad andare in produzione: Rockne S. O'Bannon, veterano autore sci-fi, ha firmato la sceneggiatura di questo nuovo pilot della CW nel 2005, quando venne selezionato dalla Warner Bros per la nuova stagione tv. Purtroppo il pilot fu la prima delle tante vittime create dalla fusione tra UPN e WB. Passato alla ABC durante il corso del tempo adesso è ritornato alla casa base dove finalmente ha ottenuto il semaforo verde per passare dallo stadio cartaceo a quello produttivo.

La trama segue le vicende di una giovane assistente alla produzione di un famoso show televisivo, Cult per l'appunto, che insieme a un giornalista indaga su una serie di sparizioni e possibili omicidi collegati al programma, crimini probabilmente commessi da un ristretto gruppo di fans, chiaramente esaltati, che decide di ricreare i delitti illustrati dal loro amato serial. O'Bannon ha dichiarato in un'intervista che si è ispirato alla sua esperienza con i fans di Farscape, di cui è l'autore, ovviamente esasperando al massimo quella che è stata la sua personale vicenda con il pubblico. La produzione è stata affidata ai creatori di Gossip Girl, Josh Schwartz e Stephanie Savage che collaboreranno insieme ad O'Bannon per dare vita al progetto. Se tutto fila liscio e il pilot viene confermato per la serie è probabile che la CW decida di limitarsi a 13 episodi invece di procedere per una stagione standard da 22.

La CW e i seguaci di Cult
Privacy Policy