The Social Network

2010, Drammatico

La critica di New York ama The Social Network

Ancora una vittoria per il film di Fincher, anche se allo script di Aaron Sorkin viene preferita la toccante sceneggiatura di I ragazzi stanno bene, pellicola che conquista ben tre premi.

Anche la critica di New York ha decretato il suo film dell'anno ribadendo il giudizio dei colleghi californiani. The Social Network vince e convince conquistando i New York Film Critics Awards come miglior film e miglior regia, ma a sorpresa si fa soffiare sotto il naso il premio per la miglior sceneggiatura dal dramedy indie I ragazzi stanno bene. Il film scritto e diretto da Lisa Cholodenko si dimostra un rivale ostico conquistando anche i riconoscimenti per la miglior attrice protagonista (Annette Bening) e per il miglior attore non protagonista (il bravissimo Mark Ruffalo).

Colin Firth si porta a casa un altro premio consolidando sempre di più la sua posizione di preminenza nella categoria per il miglior interprete maschile agli Oscar, mentre il premio per la miglior attrice non protagonista va alla sempre più convincente Melissa Leo per il ruvido The Fighter. Il thriller australiano Animal Kingdom conquista il premio per la miglior opera prima, mentre The Illusionist e Carlos si impongono come miglior film d'animazione e miglior pellicola in lingua straniera.

A seguire, tutte le scelte per il 2010 del New York Film Critics Circle:

NYFCC 2010: tutti i vincitori


La critica di New York ama The Social Network
Privacy Policy