Fedele alla linea - Giovanni Lindo Ferretti

2013, Documentario

La Casa, Mi rifaccio vivo e gli altri film in uscita

Nelle sale arrivano anche L'uomo con i pugni di ferro, Fire with Fire, No - i giorni dell'arcobaleno e 20 anni di meno.

Settimana carica di nuove uscite, tra cinema italiano, pellicole da brivido, documentari, e 'piccoli' film che in un modo o nell'altro hanno già lasciato il segno del loro passaggio ai Festival ai quali hanno partecipato. Tra le pellicole americane, spicca il remake de La Casa (prodotto da Sam Raimi e Bruce Campbell) ma esce anche il thriller-action Fire with Fire con Josh Duhamel, la bella Rosario Dawson e Bruce Willis, ma anche L'uomo con i pugni di ferro, prodotto da Tarantino e diretto da RZA, che prende spunto dalle pellicole di arti marziali caratteristiche della cinematografia orientale.

L'unico vero film orientale, tuttavia, è il cupo Confessions, già presentato con successo al Far East Film Festival, nel 2011, e che affianca altre pellicole presentate in altri contesti festivalieri, e che arrivano questa settimana: No - I giorni dell'arcobaleno con Gael Garcia Bernal (ambientato in Cile, verso la fine della dittatura di Pinochet) e Anime nella nebbia di Sergei Loznitsa già in cartellone a Cannes 2012, e The Parade - La sfilata, che invece ha fatto parte della Berlinale 2012.

Dal cartellone di Venezia 2012 invece, arriva finalmente in sala Bellas Mariposas, che fa parte di una cinquina di film italiani in uscita, tra cui spicca la commedia Mi rifaccio vivo, il drammatico Sta per piovere e due documentari musicali: Una canzone per il Paradiso e Fedele alla linea, su Giovanni Lindo Ferretti.
Last but not least, in sala arriva anche la commedia sentimentale francese 20 anni di meno.

Week-end al cinema: le uscite del 9 Maggio 2013

Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia:

Mi rifaccio vivo (2013) di Sergio Rubini con Emilio Solfrizzi, Neri Marcoré, Lillo, Sergio Rubini, Vanessa Incontrada, Bob Messini, Gianmarco Tognazzi e Margherita Buy. Genere Commedia. Durata 105 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:

Mi rifaccio vivo: Neri Marcorè con Emilio Solfrizzi in una scena del film

L'imprenditore Biagio Bianchetti, proprietario della BB magazzini, nutre avversione per il fortunato e affascinante rivale Ottone Di Valerio. Dopo una serie di disgraziati eventi, perseguitato dalla iella e ormai a un passo dalla rovina, Biagio compie l'ultimo ed estremo gesto. Eppure una Volontà Suprema gli offre una seconda opportunità che lui decide di afferrare unicamente per vendicarsi e distruggere il suo antagonista nella vita e negli affari. Nelle disavventure tragicomiche che Biagio, tornato sulla terra sotto mentite spoglie, si troverà ad affrontare, sua moglie e la stessa moglie di Ottone saranno le complici ignare che riveleranno a Biagio la vera personalità di Ottone, non così vincente e scaltra come ama far apparire all'esterno.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Il paradiso può attendere [Intervista] Bif&st 2013: Rubini si rifà vivo con Lillo ed Emilio Solfrizzi [Intervista] Bif&st 2013: Rubini... e ricordi La casa (2013) di Fede Alvarez con Jane Levy, Shiloh Fernandez, Lou Taylor Pucci, Jessica Lucas, Elizabeth Blackmore, Phoenix Connolly, Jim McLarty e Sian Davis. Genere Horror. Durata 91 minuti. Distribuito in Italia da Warner Bros. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
La casa: Jane Levy terrorizzata in una scena del film

Mia, una ragazza la cui vita è segnata dal lutto e dalla tossicodipendenza, chiede al fratello David, a Natalie, la ragazza di lui e agli amici d'infanzia Olivia ed Eric di unirsi a lei nel vecchio cottage di famiglia per aiutarla a liberarsi dei suoi demoni. Una volta arrivati sul posto, Mia distrugge davanti a tutti l'ultima dose di droga in suo possesso e giura che smetterà per sempre di usarla. I ragazzi scoprono con orrore che qualcuno è entrato nella casa abbandonata e che la cantina è stata trasformata in un grottesco altare circondato da decine di animali mummificati. Poi Eric trova un antico libro e ne resta affascinato. Soggiogato completamente dal misterioso contenuto, legge alcuni passi a voce alta, ignaro delle spaventose conseguenze che sta per scatenare. Mentre le sue crisi di astinenza peggiorano, Mia inizia a capire quello che sta succedendo e cerca di fuggire, ma è riportata indietro da una visione terrificante. All'interno del cottage il suo comportamento diventa così violento che i suoi amici devono contenerla. Bloccati da una violenta tempesta, iniziano a rivoltarsi l'uno contro l'altro e, quando la brutalità dei loro attacchi aumenta, David è costretto a compiere una scelta inimmaginabile.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Torna a casa Sam L'uomo con i pugni di ferro (2012) di RZA con Russell Crowe, Cung Le, Lucy Liu, Byron Mann, RZA, Rick Yune, David Bautista e Jamie Chung. Genere Azione. Durata 95 minuti. Distribuito in Italia da Universal Pictures. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
L'uomo con i pugni di ferro: Lucy Liu è Madame Blossom

Sin dal suo arrivo in un villaggio della Cina feudale, un fabbro esperto di kung fu viene costretto a realizzare armi micidiali, ma sarà lui stesso a divenire un'arma umana, quando la guerra tra le famiglie rivali si farà più accesa e sanguinosa.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Il furore della Cina a ritmo di rap [Intervista] L'uomo con i pugni di ferro: parla l'attore Rick Yune Fire with Fire (2012) di David Barrett con Josh Duhamel, Rosario Dawson, Bruce Willis, Vincent D'Onofrio, Curtis Jackson, Julian McMahon, Vinnie Jones e Arie Verveen. Genere Drammatico. Durata 97 minuti. Distribuito in Italia da Eagle Pictures. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
Fire with Fire: Josh Duhamel in una scena del film d'azione nei panni del pompiere Jeremy Coleman

Il vigile del fuoco Jeremy Coleman e i suoi due migliori amici e colleghi Craig e Adam hanno appena finito il turno a Long Beach e decidono di bere qualcosa insieme. Jeremy si ferma in un piccolo spaccio poco lontano ma, mentre è nel locale, il capo di una gang della zona, Neil Hagan, entra con uno dei suoi uomini, Boyd e uccide il proprietario del locale. Jeremy riesce a scappare e va alla polizia; Hagan viene arrestato e accusato di omicidio. Durante il riconoscimento, Hagan dimostra di conoscere a memoria tutti i dati personali di Jeremy: considerandola una minaccia personale, Jeremy accetta di essere inserito in un programma di protezione testimoni. La sua identità viene cancellata e Jeremy viene trasferito a New Orleans. Alcuni mesi dopo, Jeremy instaura una relazione sentimentale con Talia Durham, uno sceriffo federale assegnato al programma di protezione. Solo pochi giorni prima di testimoniare contro Hagan, una gang criminale attacca Jeremy e Talia...
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Al fuoco si risponde col fuoco 20 anni di meno (2013) di David Moreau con Virginie Efira, Pierre Niney, Gilles Cohen, Amélie Glenn, Charles Berling, Michaël Abiteboul, Camille Japy e François Civil. Genere Commedia. Durata 92 minuti. Distribuito in Italia da Good Films. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
20 ans d'écart: Pierre Niney e Virginie Efira in una scena

Alice Lantins ha 38 anni, è bella, ambiziosa ed è talmente dedita al lavoro da aver dimenticato la propria vita privata. La donna ha tutte le carte in regola per diventare direttrice della rivista Rebelle. Tutte tranne l'immagine di donna soddisfatta a livello familiare. Le cose cambiano quando il suo cammino incrocia quello di Balthazar, ventenne rampante che si invaghisce della donna. Realizzando che dalla sua relazione dipende la promozione in ballo, Alice finge di essere coinvolta sentimentalmente con il giovane.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] L'amore non ha età No - I giorni dell'arcobaleno (2012) di Pablo Larrain con Gael García Bernal, Alfredo Castro, Antonia Zegers, Luis Gnecco, Marcial Tagle, Néstor Cantillana, Jaime Vadell e Pascal Montero. Genere Drammatico. Durata 110 minuti. Distribuito in Italia da Bolero Film. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
No: Gael García Bernal in una scena tratta dal film

Nel 1988, il dittatore militare cileno Augusto Pinochet, a causa della pressione internazionale, è costretto a indire un referendum allo scopo di rimanere alla guida del paese. Il popolo dovrà decidere se far restare Pinochet al potere per altri otto anni. I leader dell'opposizione convincono un giovane pubblicitario, di nome René Saavedra, a condurre la campagna per il NO. Con pochi mezzi a disposizione e sotto il controllo costante del dittatore, Saavedra e il suo team concepiranno un ambizioso progetto per vincere le elezioni e liberare il paese dall'oppressione.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Allegria, marketing e democrazia [Approfondimento] Locarno 2012, giorno 8: Gael Garcia Bernal dice No Confessions (2010) di Tetsuya Nakashima con Takako Matsu, Masaki Okada, Yoshino Kimura, Mana Ashida, Kaoru Fujiwara, Kai Inowaki, Sora Iwata e Daichi Izumi. Genere Drammatico. Durata 106 minuti. Distribuito in Italia da Tucker Film. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
Confessions: Masaki Okada in una scena del film durante una lezione

Moriguchi, insegnante in una classe del primo anno delle superiori, ha deciso di smettere di tentare di mantenere l'ordine in aula. Tra il vociare dei ragazzini, impegnati a parlare, mandare sms e a giocare, questa donna sola e determinata pronuncia il suo discorso d'addio, la sua dichiarazione d'intenti, il suo piano di riscatto. Indirizzandosi alla classe, l'ultimo giorno di scuola, parla in modo pacato e preciso. La ragione per cui è così calma deriva dal fatto che ha preso una ulteriore decisione, lasciare il suo lavoro per vendicarsi di quelli che le hanno distrutto la vita. Nello stesso anno, la sua figlioletta è stata trovata morta a faccia in giù nella piscina della scuola. La polizia ha archiviato la morte della bambina come incidente fortuito, ma Moriguchi è convinta che le cose siano andate diversamente e, improvvisandosi detective, smaschera gli assassini e dirige in maniera lucida e glaciale la sua vendetta.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Approfondimento] Far East Film 2011: una formula da rinnovare? [Recensione] Una lucida e visionaria vendetta Bellas Mariposas (2012) di Salvatore Mereu con Micaela Ramazzotti, Sara Podda, Maya Mulas, Davide Todde, Luciano Curreli, Rosalba Piras, Simone Paris e Anna Karina Dyatlyk. Genere Drammatico. Durata 100 minuti. Distribuito in Italia da VIACOLVENTO. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
Bellas Mariposas: le protagoniste Sara Podda e Maya Mulas in una scena del film di Salvatore Mereu

Cate ha undici anni, tanti fratelli e un padre "pezzemmerda". Vive alla periferia di Cagliari, ma vorrebbe fuggire: sogna di fare la cantante, non vuole finire come sua sorella Mandarina, rimasta incinta a tredici anni, o come Samantha, la ragazza oggetto del quartiere.
Solo Gigi, un vicino di casa, merita il suo amore. Ma oggi, 3 agosto, la vita di Gigi è in pericolo: Tonio, uno dei fratelli di Cate, vuole ucciderlo.
Intanto Cate trascorre con Luna, la sua migliore amica, il giorno più lungo della loro vita, tra il quartiere, il mare e le strade del centro. Quando scende la sera, tutto sembra perduto, ma dal nulla compare una bellissima donna: la Coga Aleni, una strega che può leggere il futuro delle persone...
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Come farfalle [Intervista] Venezia 69, Le Bellas Mariposas di Salvatore Mereu The Parade - La sfilata (2011) di Srdjan Dragojevic con Nikola Kojo, Milos Samolov, Hristina Popovic, Goran Jevtic, Goran Navojec, Dejan Acimovic, Toni Mihajlovski e Natasa Markovic. Genere Commedia, Drammatico. Durata 115 minuti. Distribuito in Italia da Cineclub Internazionale. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
The Parade: Nikola Kojo con Miloš Samolov in un'immagine del film

Limun è stato un eroe di guerra e ora è un potente delinquente di strada, omofobo. Per una rocambolesca serie di coincidenze è costretto ad accettare di scortare il Gay Pride di Belgrado organizzato dagli attivisti Mirko e Radmilo, dopo il rifiuto della polizia. Tuttavia nessuno dei suoi amici serbi lo aiuta per paura di essere associato all'universo omosessuale. Limun decide cosi di rivolgersi a dei vecchi nemici nella Guerra dei Balcani degli anni '90: il bosniaco Halil, il croato Roko ed il kosovaro albanese Azem. Ne scaturiscono una serie di avventure tragicomiche fino al giorno del Pride a Belgrado.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Intervista] Srdjan Dragojevic presenta The Parade al Medfilm 2012 [Recensione] Sette samurai per un Gay Pride [Approfondimento] Il MEDFILM Festival resiste ai tagli e lancia la sua XVIII edizione Sta per piovere (2013) di Haider Rashid con Lorenzo Baglioni, Mohamed Hanifi, Giulia Rupi, Amir Ati, Michael Alexanian, Denny Bonicolini, Francesco Grifoni e Luca Campostrini. Genere Drammatico. Durata 91 minuti. Distribuito in Italia da Radical Plans. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
Sta per piovere: Lorenzo Baglioni in una scena del film

Said, un giovane sicuro e ambizioso, nato e cresciuto in Italia da genitori algerini, studia e lavora come panettiere part-time.
A seguito del suicidio del direttore della fabbrica in cui lavora suo padre Hamid, la famiglia si trova di fronte alla lacerante realtà di non poter rinnovare il permesso di soggiorno, come fa da trent'anni, e riceve un decreto di espulsione.
L'Italia, il paese che Said ha sempre considerato suo, appare ora come un muro di gomma che lo spinge a "tornare a casa", in Algeria, luogo che lui non ha neanche mai visitato.
Nel tentativo di trovare una soluzione, Said si appella agli avvocati, ai sindacati e alla stampa, cercando di portare attenzione su un problema concreto e sempre più presente nella società italiana; questo percorso lo porterà attraverso i meandi di una burocrazia legislativa retrograda e alla riconsiderazione della sua identità, riflettendo su un dilemma profondo: rimanere in Italia clandestinamente o partire per l'Algeria con la sua famiglia, aiutandola a ricostruirsi una vita nel paese che ha lasciato trent'anni fa?
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] I figli di nessuno Fedele alla linea - Giovanni Lindo Ferretti (2013) di Germano Maccioni con Giovanni Lindo Ferretti. Genere Documentario. Durata 74 minuti. Distribuito in Italia da Cineteca di Bologna. Trama:
Fedele alla linea - Giovanni Lindo Ferretti: una scena del documentario incentrato sul poeta contemporaneo Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti, persona pubblica e uomo privato, negli anni disorienta fan e opinione pubblica manifestando un pensiero libero e forte, senza sottrarsi a critiche e fraintendimenti. Un dialogo intimo tra le mura di casa che ripercorre un intero arco esistenziale: dall'Appennino alla Mongolia, attraversando il successo, la malattia e lo sgretolarsi di un'ideologia. Il ritorno a casa infine, tra i suoi monti, per riprendere le fila di una tradizione secolare. Sullo sfondo il suo ultimo ambizioso progetto, Saga. Il Canto dei Canti, opera epica equestre che narra il legame millenario tra uomini, cavalli e montagne.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film [Intervista] Fedele alla linea: presentato il docufilm su Giovanni Lindo Ferretti Anime nella nebbia (2012) di Sergei Loznitsa con Vladimir Svirskiy, Vladislav Abashin, Sergei Kolesov, Yulia Peresild, Nadezhda Markina, Vlad Ivanov, Mikhail Evlanov e Sergey Russkin. Genere Drammatico. Durata 128 minuti. Distribuito in Italia da Moviemax. In sala dal 09 Maggio 2013 Trama:
In the Fog: Vladimir Svirskiy col volto tumefatto in una scena del film

1942, frontiere occidentali dell'URSS. Mentre la regione è sotto l'occupazione dell'esercito tedesco, un uomo viene ingiustamente accusato di collaborazionismo. L'uomo cerca disperatamente di salvare la sua dignità, ma deve confrontarsi con un'impossibile scelta morale.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Dissolvenze in grigio Una canzone per il paradiso (2013) di Nicola di Francescantonio con Gino Paoli e Don Gallo. Genere Documentario. Distribuito in Italia da Mediaplex Italia. In sala dal 07 Maggio 2013 Trama:
Ambientata tra i vicoli e il porto di Genova, il documentario racconta una storia in parte vera, in parte visionaria in cui, grazie agli effetti speciali, riappaiono tutti i grandi della canzone d'autore: Luigi Tenco, Bruno Lauzi, Umberto Bindi e Fabrizio De André. L'ultima fase di riprese è stata girata negli studi del Cineporto di Cornigliano, nel ponente genovese: Umberto Bindi e Luigi Tenco, Bruno Lauzi e Fabrizio De Andrè approdano via mare direttamente in via del Campo, dove il mare non c'è mai stato. Anche se arrivava, davvero, appena un po' più in là, in via Prè. Una scena un po' felliniana, resa possibile dal mago degli effetti speciali Sergio Stivaletti che, mescolando magicamente foto d'epoca e persone reali, riporta a Genova i suoi cantori più amati e li fa incontrare con chi di quella schiera fece parte, come Gino Paoli e Paolo Villaggio.
Altri link:
Visualizza le foto del film Visualizza i video e i trailer del film

La Casa, Mi rifaccio vivo e gli altri film in...
Privacy Policy