La Baia dei Porci secondo Spielberg

Il regista di Schindler's List inizierà a marzo le riprese di un film sul fallito tentativo di invasione di Cuba, nel 1961, da parte degli USA. Nel cast Jack Nicholson, Angelina Jolie e Al Pacino.

Inizieranno a marzo le riprese del prossimo film di Steven Spielberg, il regista americano infatti, dopo lo sbarco di Omaha Beach di Salvate il soldato Ryan ha deciso di raccontare una delle pagine più nere della storia americana: il tentativo di invadere Cuba e rovesciare il regime castrista da parte degli USA avvenuyto nella Baia dei Porci il 17 aprile 1961.

Secondo il quotidiano dominicano 'El Caribe', nel cast del film - le cui riprese saranno effettuate sulla spiaggia di Samanà, a nord di Cuba - ci saranno Jack Nicholson, Angelina Jolie e Al Pacino. Spielberg si è dichiarato un grande ammiratore di Fidel Castro ed ha detto addirittura che l'incontro con il Lider Maximo è stato il più importante della sua vita.

Lo sbarco nella Baia dei Porci fu un tentativo da parte degli Stati Uniti di invadere Cuba e rovesciare il regime di Castro: l'operazione voluta segretamente dal presidente Eisenhower, fu autorizzata dal suo successore, John Kennedy, ma si rivelò un disastro: i 1500 esuli cubani, ostili al regime del Lider Maximo che sbarcarono sull'isola furono massacrati e fatti prigionieri dall'aviazione cubana nel giro di pochi giorni, e la tentata invasione compromise ulteriormente i rapporti già tesi tra gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica, che si schierò dalla parte di Cuba.

La Baia dei Porci secondo Spielberg
Privacy Policy