La ABC cancella Alias

Di ieri l'annuncio ufficiale: la quinta serie del telefilm spionistico con protagonista la bella Jennifer Garner, in corso di trasmissione, sarà l'ultima.

Patrizio Marino

Era ormai nell'aria ma solo ieri è arrivata la conferma ufficiale: la ABC ha deciso che non ci sarà una sesta stagione di ALIAS, la serie di spionaggio che ha per protagonista Jennifer Garner nei panni dell'agente della CIA Sydney Bristow e Michael Vartan nei panni dell'agente Michael Vaughn.

La quarta e la quinta stagione, attualmente in programmazione negli Stati Uniti, hanno segnato un calo degli ascolti, complice anche una sceneggiatura meno ricca rispetto alle prime due serie dovuta per i più accesi fan di Alias in parte agli impegni di J.J. Abrams, completamente risucchiato dal grande successo della serie televisiva Lost, ed in parte ai capricci della Garner che, sempre secondo i rumors on line, dopo la fine del suo rapporto con Vartan aveva chiesto ad Abrams di ridurre il numero delle scene in cui i due comparivano insieme. Quest'anno sembrava che la ABC potesse spostare Alias il mercoledì subito dopo Lost per sfruttare il traino di questa serie, ma poi il network ha deciso di puntare sulla serie Invasion, lasciando Alias di giovedì. Quando lo stesso network ha deciso di cancellare Night Stalker, che andava in onda subito dopo Alias con un rating simile, si è capito che difficilmente ci sarebbe stata una sesta serie di questo telefilm che, pur non raggiungendo mai punte elevatissime di ascolti, può senza dubbio considerarsi un cult per i milioni di fan sparsi in tutto il mondo.

La ABC cancella Alias
Privacy Policy