L'uomo che sussurrava ai leoni su Nat Geo Wild

Lion Ranger è in onda mercoledi 9 marzo 2011 alle 21.15 sul canale 409 di Sky.

I leoni sono tra gli animali più temuti dagli esseri umani. Ma c'è un uomo che dimostra di avere una straordinaria capacità di comunicare con loro: il suo nome è Kevin Richardson e vive in una riserva a nord di Johannesburg, in Sudafrica. In dodici anni di esperienza con i felini, Richardson è riuscito a farsi accettare dal branco al punto da nuotare con le leonesse, prendersi cura dei cuccioli e dormire con i leoni.
Lion Ranger: L'uomo che sussurra ai leoni, in onda su Nat Geo Wild (canale 409 di Sky) mercoledì 9 marzo alle 21:15 racconta l'incredibile storia di Richardson e della riserva Il regno del leone bianco. Nata nel 2005 come un set per un film che narrava la storia di un leone bianco, questa riserva privata ricopre una superficie di 7 km quadrati e ospita alcuni dei predatori più grandi e rari dell'Africa: tra questi 38 leoni di cui ben 7 bianchi.
Questi ultimi, in particolare, vivono in libertà solo in una piccola area del Sud Africa. I leoni bianchi sono portatori di un gene recessivo che impedisce la produzione di pigmenti nei loro peli. Ma non sono albini. I loro polpastrelli e le labbra sono pigmentati, mentre gli occhi sono spesso blu, invece che giallo scuro, come nei leoni normali.

Richardson ha dedicato gran parte della sua vita ai leoni bianchi, allevandoli sin dall'infanzia, convinto che l'unico modo di aumentarne il loro numero anche in natura sia di proteggerli in riserve dedicate. Sebbene venga criticato per il suo approccio con i felini, da alcuni giudicato imprudente, Richardson sostiene che sia l'unico modo per conoscere a fondo la personalità di questi esemplari.

L'uomo che sussurrava ai leoni su Nat Geo Wild
Privacy Policy