L'altra faccia del vento

1972, Drammatico

L'ultimo lavoro di Orson Welles al cinema

Presto il pubblico potrebbe vedere in sala The Other Side of the Wind, complessa pellicola interpretata da John Huston e Peter Bogdanovich che Welles non riuscì a portare a termine prima della morte.

Un misterioso capolavoro di Orson Welles rimasto incompleto quasi quarant'anni fa sta per arrivare finalmente al cinema. La pellicola in questione si intitola faccia del vento (The Other Side of the Wind) e narra le ultime ore di vita di un anziano regista. Si narra che Welles abbia apostrofato John Huston, che interpreta il protagonista, con tali parole "E' un film su un regista bastardo, pieno di sé, che cattura le persone, le plasma e le distrugge. E' su di te, John". Il film, il cui montaggio è incompleto, è stato tenuto nascosto per anni, ma adesso pare che potrebbe essere reso pubblico. In realtà i rumor sulla sua ricomparsa si susseguono fin dal lontano 1972, ma ogni tentativo è stato bloccato a causa di una disputa sull'eredità del grande Orson Welles. Adesso, però, l'avvocato di Los Angeles Kenneth Sidle ha dichiarato a The Observer che il film potrà finalmente essere distribuito spiegando che "siamo in trattative per il film, che verrà concluso e mostrato al pubblico. Speriamo di poterlo vedere al più presto".

Kenneth Sidle rappresenta Jacqueline Boushehri, vedova di un parente dello Shah dell'Iran che figurava tra i produttori del film. Tra i personaggi coinvolti nella disputa legale vi era anche l'amante di Orson Welles, Oja Kodar, un'artista croata che ha interpretato e co-scritto il film. Danny Huston, figlio del grande John, ha descritto il materiale come "assolutamente affascinante". Nel 2005 ha dichiarato che Welles aveva lasciato esaustive note su come il film andava montato al regista e attore Peter Bogdanovich, anch'egli presente nel film. Bogdanovich verrà coinvolto negli sforzi finali per far arrivare The Other Side of The Wind al cinema. Andrés Vicente Gómez, un regista spagnolo che ha collaborato con Orson Welles in numerose produzioni non nasconde la propria perplessità riguardo all'operazione in corso definendola "un tradimento". "The Other Side of The Wind è il testamento artistico di Orson" ha spiegato. "Il personaggio principale è un mix di Ernest Hemingway, Huston e lui stesso. E' un personaggiomolto vicino a lui. Purtroppo le sue condizioni fisiche gli hanno impedito di terminare il montaggio".

L'ultimo lavoro di Orson Welles al cinema
Privacy Policy