L'A-Team dovrà fare a meno di Mr. T

L'attore ha dichiarato che non è interessato a comparire nel remake cinematografico della famosa serie televisiva degli anni '80 a differenza dei suoi ex compagni di avventura, Dirk Benedict e Dwight Schultz che invece hanno accettato di recitare in un breve cameo.

L'adattamento cinematografico della serie tv creata da Stephen J. Cannell è in fase di produzione e il nuovo A-Team sarà composto da Liam Neeson, Bradley Cooper, Sharlto Copley e Quinton 'Rampage' Jackson. La trama sarà basata sul plot originale: le disavventure di un gruppo di soldati, che accusati ingiustamente, si trasformano in una sorta di combattenti del crimine a pagamento anche se, più spesso che no, finiscono per salvare la situazione e vittime innocenti soltanto per la gloria e l'innato senso di giustizia. La composizione della colonna sonora è affidata alle mani di Alan Silvestri e si spera che il maestro decida di omaggiare il famoso tema della serie televisiva.

Del cast originale sono rimasti solo in tre poichè George Peppard è passato a miglior vita nel 1994 e mentre Dirk Benedict e Dwight Schultz hanno confermato la loro disponibilità per un'apparizione nel remake, Mr. T (che interpretava B.A. Barracus) ha declinato l'offerta avanzata dalla Fox. In una recente dichiarazione l'ex wrestler ha dichiarato che non si tratta di una questione economica e che non ha nulla in contrario al remake o alle scelte operate per il casting, semplicemente non è interessato al progetto. La premiere del film è prevista per l'11 Giugno del 2010.

L'A-Team dovrà fare a meno di Mr. T
Privacy Policy