L'11 settembre secondo Oliver Stone

Il regista racconterà la storia del salvataggio di due agenti della polizia portuale dalle macerie del World Trade Center.

Patrizio Marino

Il nuovo progetto di Oliver Stone, la cui sceneggiatura sarà scritta da Andrea Berloff, racconterà una delle tante storie svoltesi nel contesto dell'immane tragedia dell'11 settembre 2001 a New York. Il film, che sarà prodotto e distribuito dalla Paramount Pictures - e di cui per adesso non si conosce ancora il titolo - prenderà spunto dall'attentato alle Torri Gemelle di New York, e del salvataggio di due agenti della polizia portuale dalle macerie.
Nicolas Cage interpreterà uno dei due agenti della polizia portuale, Will Jimeno e John McLoughlin, che misero a repentaglio la propria vita entrando nel grattacielo in fiamme, e dopo aver salvato numerose vite, rischiarono di morire dopo il crollo della torre. I due, infatti sono tra i pochissimi sopravvissuti al crollo, grazie all'aiuto di molti soccorritori che riuscirono a tirarli fuori dalle macerie prima che terminasse l'ossigeno.
Anche la Columbia è interessata a portare sugli schermi la tragedia del World Trade Center: dopo aver acquistato i diritti del libro 102 Minutes di Jim Dwyer e Kevin Flynn, la casa di produzione ha già ricevuto una prima bozza della sceneggiatura di Billy Ray di un film che si sviluppa dal momento in cui il primo aereo colpì il World Trade Center alle 8.46 fino al momento del crollo della prima torre alle 10.28.

L'11 settembre secondo Oliver Stone
Privacy Policy