Kristen Stewart contro Hollywood: "E' sessista in modo disgustoso"

L'attrice ha espresso senza mezzi termini la sua opinioni sulle differenze esistenti tra uomini e donne nel mondo del cinema.

Kristen Stewart ha condiviso la sua opinione sulle disuguaglianze esistenti nel mondo del cinema. Intervistata dal magazine Harper's Bazaar, l'attrice ha infatti sottolineato: "Le donne devono inevitabilmente lavorare un po' più duramente per essere ascoltate. Hollywood è sessista in modo disgustoso. E' folle. E' così offensivo".

Kristen ha poi proseguito spiegando in modo sarcastico la sua posizione nei confronti delle scene di nudo, rivelando che si pone sempre dei dubbi quando un'interprete decide di mostrarsi per la prima volta senza veli: "E forse l'ha fatto solo per una parte prestigiosa e va bene per quella volta perché è di classe e io penso 'Oddio, grazie per aver rivelato al mondo il tuo tesoro'".

Una tenera immagine di Robert Pattinson e Kristen Stewart in The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte I

L'interprete che ha conquistato un prestigioso premio Cesar ha poi proseguito: "Odio le scene di sesso solo quando sono forzate. Sono in quei momenti in cui ti senti a disagio in modo grottesco. In Twilight abbiamo dovuto girare la scena di sesso più epica di sempre. Doveva essere trascendente e sovrannaturale, disumana, il rapporto migliore che si possa mai immaginare. Pensavamo: 'Come possiamo riuscire a non deludere le aspettative?'. E' stata un'agonia, il che fa schifo perché volevo fosse veramente fantastica".

Kristen Stewart contro Hollywood: "E' sessista in...
Emma Watson e Kristen Stewart, i 25 anni di due ragazze fantastiche
Cesar 2015: un trionfo per Timbuktu. Kristen Stewart tra i premiati
Privacy Policy