Kristen Stewart ha un consiglio per Daisy Ridley, su fama e lavoro

La star di Twilight ha rivolto un suggerimento alla protagonista di Star Wars su come gestire l'improvvisa popolarità.

Kristen Stewart, intervistata da The Hollywood Reporter, ha rivolto un consiglio a Daisy Ridley, l'interprete di Rey in Star Wars: Il risveglio della forza, film che le sta regalando l'apprezzamento dei critici e la fama internazionale.
La protagonista di Sils Maria, attualmente in corsa per ottenere delle importanti nomination negli Stati Uniti, ha dichiarato: "Ho fatto Twilight quando avevo 17 anni, è arrivato nelle sale quando ne avevo 18 e la mia vita non è mai stata, nemmeno lontanamente, la stessa".
Se potesse dare un suggerimento a Daisy sarebbe quindi il seguente: "Concentrati sul fatto che sei entusiasta perché stai facendo il lavoro dei tuoi sogni. Si tratta letteralmente di concentrarti su quello che ti rende felice. E se perdere il tuo anonimato o qualsiasi altra cosa non ti rende felice, allora concentrati su altro".

Nell'intervista, Kristen ha infatti spiegato che la popolarità di Twilight l'ha messa sotto i riflettori e fatto ottenere persone che l'apprezzano e altre che la odiano, le persone sono ora ossessionate dal suo aspetto, dalle sue relazioni e da ogni azione che compie. Una situazione difficile che però non l'ha portata a rimpiangere di aver accettato il ruolo di Bella Swan.

L'attrice ha ricordato che è attirata dai progetti che l'emozionano, quasi sempre non commerciali, e che le permettano di impegnarsi al massimo, facendola anche migliorare a livello personale e professionale: "Mi fido di me stessa maggiormente rispetto al passato. Quando ero un po' più giovane, usavo l'ansia e il nervosismo, che ho ancora molto: è semplicemente che ora sono migliorata nel canalizzare le emozioni. Miglioro ogni volta che lavoro. Sta diventando anche più divertente".

Leggi anche: Il risveglio della Forza: 5 nuove speranze targate J.J. Abrams

Sils Maria fa riflettere sul mondo delle celebrities e Kristen ha rivelato che si è sempre tenuta lontano dai social media: "Non ho mai avuto un profilo Twitter pubblico, o Facebook o quelle cose in cui le persone vanno e seguono ogni tua mossa, come Instagram o cose così, perché è vuoto e distrae. Non capisco come così tante persone non vedono la realtà, ovvero che è nulla, è tutto irrilevante, non esiste. E' strano, ma ha senso". L'attrice è infatti convinta che soddisfi molte persone annoiate e produca molte entrate economiche e visite ai siti internet.

Kristen ha quindi rivelato che nel suo futuro potrebbe esserci un progetto da regista e che è interessata a scrivere una sceneggiatura, anche se per ora è innamorata della recitazione, attività che abbandonerà solo quando non si sentirà più "stimolata e messa alla prova".

Kristen Stewart ha un consiglio per Daisy Ridley,...
Star Wars: Il femminismo della Forza - perché Rey è un'eroina più forte di Luke Skywalker
Star Wars: Harrison Ford è stato pagato 76 volte più di Daisy Ridley
Privacy Policy