Kirsten Dunst e Chloe Sevigny difendono Lars von Trier

Le due attrici si dichiarano pronte a tornare in un suo film negando di averlo mai visto ubriaco sul set

Recentemente Lars von Trier ha dichiarato alla stampa di aver realizzato gran parte dei suoi film in totale stato di ubriachezza. A questa confessione, però, ha fatto seguito il timore di non riuscire a fare altrettanto bene ora che è diventato definitivamente sobrio. Nonostante i dubbi, però, sulla qualità del suo cinema futuro, due attrici si sono fatte avanti, dichiarandosi pronte a provare. Si tratta di Kirsten Dunst e Chloë Sevigny, entrambe già protagoniste del mondo di von Trier con Melancholia e Dogville.

"Con un ruolo giusto tornerei a lavorare con lui senza alcun dubbio" ha dichiarato la Dunst che era accanto a lui anche a Cannes durante le burrascose dichiarazioni su Hitler. Per la Sevigny, invece, il discusso regista danese è un provocatore e la gente prende troppo sul serio il suo cinema. "Non ricordo di averlo mai visto ubriaco - continua l'attrice - forse due Schnapps a pranzo. Il realtà si tratta di un regista molto professionale."

Kirsten Dunst e Lars Von Trier sul set di Melancholia
Kirsten Dunst e Chloe Sevigny difendono Lars von...
Privacy Policy