Kick-Ass

2010, Azione

Kick-Ass, Boris, Hop, The Ward e gli altri film in uscita

Spazio al cinema italiano, questo weekend, con il debutto di Boris sul grande schermo, e il biopic su Tiziano Terzani. Nelle sale arrivano anche il coreano Poetry, l'horror di Carpenter The Ward, il 'live-action pasquale' Hop e 'Kick Ass'. Equivoci e bugie per la Aniston e Sandler in Mia moglie per finta.

Teenager che si improvvisano supereroi, coniugi per finta, conigli pasquali e una troupe cinematografica alla deriva sono soltanto alcuni dei protagonisti di questo nuovo weekend di cinema, che si preannuncia ricco di uscite quanto eterogeneo.
Ampio spazio al cinema italiano innanzitutto, con titoli molto attesi come Boris il film, in cui Renè Ferretti & co, dopo aver conquistato il pubblico televisivo dovranno confrontarsi con la terrificante impresa di una produzione cinematografica. Più serioso, ma non meno avventuroso, è il biopic La fine è il mio inizio, adattamento dell'autobiografia di Tiziano Terzani curata dal figlio del celebre giornalista e viaggiatore fiorentino scomparso nel 2004. Nel ruolo di Terzani troviamo l'attore svizzero Bruno Ganz, e accanto a lui, nei panni di suo figlio il nostro Elio Germano.
Il carnet delle uscite tricolore si completa con altri due titoli, il thriller L'affare Bonnard, diretto da Annamaria Panzera e Questo mondo è per te, con il quale Francesco Falaschi racconta la storia di un diciannovenne che si ritrova improvvisamente a confrontarsi con il duro gioco della vita.

Anche il giovane protagonista di Kick-Ass non vivrà momenti facili, ma per altre ragioni. Il protagonista di questo film di Matthew Vaughn, adattamento della graphic novel di John Romita jr. e Mark Millar, è Dave, un adolescente newyorkese talmente ossessionato dal mondo dei fumetti da essere determinato a diventare un supereroe, pur non avendo certo il phisique du role. Nel cast della pellicola, accanto ad Aaron Johnson nel ruolo del protagonista, troviamo un (vero) appassionato di comics come Nicolas Cage e Chloe Moretz.
Ancora disimpegno a stelle e strisce con Hop e Mia moglie per finta. Il primo è un film live-action realizzato dagli stessi autori di Cattivissimo Me che segue le imprese di C.P. figlio teenager e ribelle del Coniglio Pasquale, che invece di seguire le saltellanti orme paterne, sogna di diventare batterista. Nella versione originale il protagonista ha la voce di Russell Brand, mentre in italiano il coniglio-batterista è doppiato da Francesco Facchinetti.
In Mia moglie per finta invece, il duo Sandler-Aniston escogita una messinscena per fare in modo che lui conquisti la ragazza dei suoi sogni, ma ovviamente non mancheranno gli imprevisti. Nel cast del film, oltre ai due attori anche Nicole Kidman in un ruolo secondario.

Si cambia registro con l'horror The Ward - Il reparto e il drammatico Poetry. The Ward sarà accolto con curiosità dai fan di John Carpenter che stavolta si è cimentato con l'incubo di una ragazza che si ritrova rinchiusa in un sinistro ospedale psichiatrico senza che sia a conoscenza dei motivi del ricovero, mentre il film di Lee Chang-dong è un poetico dramma che vede protagonista una donna alla quale è stato appena diagnosticato il morbo di Alzheimer.
Di seguito, tutti i dettagli sui film in uscita in Italia: Kick-Ass (2010) di Matthew Vaughn con Nicolas Cage, Mark Strong, Christopher Mintz-Plasse, Aaron Johnson, Chloe Moretz, Clark Duke, Xander Berkeley e Lyndsy Fonseca. Genere Azione, Commedia, Drammatico. Durata 117 minuti. Distribuito in Italia da Eagle Pictures. Trama:

Primo piano di Aaron Johnson dal film Kick-Ass
New York. Un adolescente di nome Dave, grande appassionato di fumetti, è determinato a diventare un supereroe nonostante non abbia certo le attitudini fisiche per esserlo. Decide quindi di indossare un costume realizzato con una muta da sub, e di andare in giro per la città vestito in questo modo, ma s'imbatterà in una banda di teppisti che lo manderà all'ospedale. Nonostante la brutta esperienza, Dave decide di continuare a girare vestito da supereroe, e verrà picchiato un'altra volta. Ma quando il video del suo pestaggio finirà su YouTube, diventerà popolarissimo. A contendergli l'attenzione l'impavido duo padre/figlia, composto da Big Daddy e Hit Girl, che porta avanti la sua lotta contro il crimine e ha lentamente ma inesorabilmente distrutto l'impero criminale del Mafioso locale, Frank D'Amico. Kick-Ass verrà risucchiato nel mondo senza regole di proiettili e carneficine di questi due supereroi assieme a Chris (il figlio di Frank), trasformatosi in Red Mist. Sarà sempre più vicina così la resa dei conti tra le forze del bene e quelle del male e Dave, un eroe fai-da-te, dovrà dimostrare di essere all'altezza del suo nome. E ce la metterà davvero tutta!
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] La dura vita del supereroe Poetry (2010) di Lee Chang-dong con Yoon Hee-Jeong, Lee Da-wit, Ahn Nae-sang e Kim Yong-taek. Genere Drammatico. Durata 135 minuti. Distribuito in Italia da Tucker Film. Trama:
Yoon Hee-Jeong nel film Poetry
Mija è una donna di 66 anni che vive con suo nipote, un ragazzo che frequenta il liceo in una piccola città di provincia attraversata dal fiume Han, nella Corea del Sud. Mija è eccentrica e piena di curiosità. Il caso la porta a frequentare un corso di scrittura poetica e, per la prima volta nella sua vita, a scrivere una poesia. La donna cerca la bellezza anche nel suo ambiente, al quale fino ad allora, non aveva prestato un'attenzione particolare. Ha l'impressione così di scoprire delle cose che erano sempre state davanti ai suoi occhi. Ma il suo sogno deve fare i conti con una realtà dolorosa e sordida, a cui si rifiuta di prestare il fianco, che immagina diversa e finisce per trasfigurare - forse per l'Alzheimer che la sta aggredendo. Una realtà a cui si ribella con la ricerca della bellezza.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Intervista] Lee Chang-dong presenta a Roma Poetry [Recensione] Imparare a guardare Questo mondo è per te (2010) di Francesco Falaschi con Eugenia Costantini, Cecilia Dazzi, Fabrizia Sacchi, Paolo Sassanelli, Sergio Sgrilli, Matteo Petrini, Edoardo Natoli e Domenico Diele. Genere Commedia. Durata 82 minuti. Distribuito in Italia da Videofactory. Trama:
Matteo Petrini ed Eugenia Costantini nella commedia Questo mondo è per te
Teo, un ragazzo di 19 anni appena diplomato, aspirante scrittore cresciuto con il mito di John Fante, Bukowski e Bianciardi, si trova improvvisamente in prima linea, chiamato a dover essere economicamente autonomo a causa delle traversie finanziarie dovute ai problemi di salute del padre. Come una riserva buttata in campo senza riscaldamento il ragazzo si ritrova catapultato nel duro gioco della vita, trascinato in una giostra di lavori precari, talvolta assurdi e grotteschi ma necessari per potersi pagare gli studi. Grazie anche all'aiuto di Chiara, la ragazza di cui è innamorato, riuscirà però a perseguire i propri obbiettivi con forza e consapevolezza.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Teo alla scoperta del mondo [Intervista] Questo mondo è per te: Francesco Falaschi e la commedia 'alla toscana' Hop (2011) di Tim Hill con Russell Brand, James Marsden, Kaley Cuoco, Elizabeth Perkins, Hugh Laurie, Chelsea Handler, Tiffany Espensen e Nick Drago. Genere Commedia. Durata 95 minuti. Distribuito in Italia da Universal Pictures. Trama:
Russell Brand doppia C.P. per Hop
C.P. è il figlio adolescente del Coniglio Pasquale. Al largo della costa del Sud America, sull'isola di Rapa Nui, affettuosamente conosciuta come Isola di Pasqua, sotto le cui enormi teste risiede la più magnifica fabbrica di caramelle trecentosessantacinque giorni all'anno il Coniglio Pasquale regna su un gruppo di coniglietti e pulcini che preparano i cesti pieni di caramelle che verranno consegnati ai bambini di tutto il mondo la mattina di Pasqua.
Alla vigilia della nomina a successore di suo padre, C.P. decolla alla volta di Hollywood per realizzare il suo sogno di diventare un batterista. Una volta lì, incontra Fred, recentemente licenziato e determinato a rifarsi una vita.
Dopo essere stato amorevolmente cacciato dalla casa dei genitori, s'imbatte casualmente in C.P. Fingendosi offeso e shockando Fred con la sua capacità di parlare, C.P. lo manipolerà fino a farsi offrire un rifugio.
Intanto sull'Isola di Pasqua, il secondo in comando tra i coniglietti pasquali, un enorme pulcino di nome Carlos, afferra la scomparsa di C.P. come un'opportunità per attuare un colpo di stato.
Alla fine, Fred e C.P. rappresenteranno l'unica speranza per la Pasqua e si troveranno costretti a tornare sull'Isola, concentrandosi sull'epica battaglia che salverà la tanto amata festività.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Intervista] Hop: intervista a James Marsden e ai doppiatori italiani [Recensione] Quattro salti tra le nuvole La fine è il mio inizio (2010) di Jo Baier con Bruno Ganz, Elio Germano, Andrea Osvart, Erika Pluhar e Nicolò Fitz-William Lay. Genere Drammatico. Durata 98 minuti. Distribuito in Italia da Fandango. Trama:
Bruno Ganz in un'immagine del film La fine è il mio inizio
Al termine della sua vita densa di avvenimenti, il grande viaggiatore, appassionato giornalista e autore di libri di successo, Tiziano Terzani, si ritira a vivere con sua moglie nell'appartata casa di famiglia in Toscana. Vede chiaro in se stesso ed è preparato a chiudere il cerchio della sua vita. Convoca a sé il figlio Folco, che vive a New York: gli vuole raccontare la storia della propria vita, l'infanzia e la giovinezza a Firenze, i tre decenni trascorsi come corrispondente dall'Asia per il Corriere della Sera e Repubblica e infine lo sconvolgente viaggio dentro se stesso, quando a causa del cancro si congeda dal giornalismo e si apre a esperienze spirituali in Asia. Tre anni presso un grande saggio nell'isolamento dell'Himalaya diventano per lui l'esperienza decisiva gli rendono possibile guardare alla morte pacatamente. Ora Tiziano vorrebbe trasmettere queste esperienze al figlio Folco. Attraverso i dialoghi tra i due nascono momenti di grande intimità e si possono sciogliere vecchie tensioni tra padre e figlio. Dopo la morte del padre, Folco sparge le sue ceneri al vento dei monti della Toscana settentrionale. E pubblica il libro come suo padre gli aveva chiesto.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Un ultimo giro di giostra [Intervista] La fine è il mio inizio: nelle sale la vita di Tiziano Terzani The Ward - Il reparto (2010) di John Carpenter con Amber Heard, Danielle Panabaker, Mika Boorem, Lyndsy Fonseca, Jared Harris, Mamie Gummer, Sydney Sweeney e Laura-Leigh. Genere Horror, Thriller. Durata 88 minuti. Distribuito in Italia da Bim Distribuzione. Trama:
Una immagine spettrale di The Ward di John Carpenter (2010)
Kristen, una giovane donna bella e disturbata, si ritrova coperta di lividi e di tagli, imbottita di sedativi e rinchiusa contro la sua volontà in un inaccessibile reparto di un ospedale psichiatrico. È completamente disorientata e non ha idea di quale sia il motivo per cui è finita in quel posto, né alcuna memoria della sua vita prima del ricovero. La sola cosa che sa è che non è al sicuro.
Le altre pazienti del reparto, quattro giovani donne altrettanto disturbate, non sono in grado di fornirle alcuna risposta e ben presto Kristen si rende conto che le cose non sono come sembrano. L'aria è densa di segreti e di notte, quando l'ospedale è buio e sinistro, sente dei suoni strani e terrificanti. A quanto pare non sono sole.
Una ad una, le altre ragazze cominciano a scomparire e Kristen deve trovare il modo di fuggire da quel luogo infernale prima di diventare anch'essa una vittima. Mentre lotta per riuscire a scappare, scopre una verità di gran lunga più pericolosa e sconvolgente di quanto chiunque avrebbe potuto immaginare.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Frammenti di terrore Mia moglie per finta (2011) di Dennis Dugan con Jennifer Aniston, Adam Sandler, Nicole Kidman, Nick Swardson, Brooklyn Decker, Bailee Madison, Griffin Gluck e Dave Matthews. Genere Commedia, Romantico. Durata 120 minuti. Distribuito in Italia da Sony Pictures Releasing Italia . Trama:
Adam Sandler con Jennifer Aniston nel film Just Go With It
Danny è un chirurgo plastico talmente spaventato dalle relazioni a lungo termine da dire alla sua fidanzata una bugia: sostiene, infatti, di essere già sposato con figli. Il suo gioco diventa però complicato quando Palmer, che si è accorta che non ha la fede al dito, vuole incontrare l'ex moglie prima di andare avanti nella relazione. Danny deve trovare una donna che finga di essere la sua ex moglie per non perdere la ragazza che ama. E chi lo conosce meglio di tutti se non la sua assistente Katherine, l'unica in grado di poter impersonare il ruolo di ex-moglie?
Quando però le bugie si fanno sempre più grandi, vengono coinvolti anche i figli di lei, Maggie e Michael, e tutti si ritrovano a dover trascorrere un weekend alle Hawaii che cambierà le loro vite.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Moglie finta, amore vero Boris il film (2011) di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo con Francesco Pannofino, Caterina Guzzanti, Pietro Sermonti, Alessandro Tiberi, Paolo Calabresi, Ninni Bruschetta, Roberta Fiorentini e Alberto Di Stasio. Genere Commedia. Durata 108 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution. Trama:
Caterina Guzzanti  in Boris il film
Il regista televisivo René Ferretti tenta il grande salto: un film d'autore dopo tanti anni di fiction su carabinieri, intrighi ospedalieri e drammi in costume da prima serata. Insomma, un risarcimento dopo tutta una carriera dedicata al brutto. Ma il mondo del cinema è addirittura peggio di quello della tv perché sotto l'allure del 'salotto buono dell'industria culturale' si nasconde un sottobosco di sceneggiatori ricchi e nullafacenti, attrici nevrotiche, direttori della fotografia che si sentono grandi artisti... E, sopra a tutto, lo spettro incombente del Cinepattone, l'unico vero genere cinematografico che il pubblico apprezza e che, a dispetto dei 'cinematografari' snob, manda avanti la baracca.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film Guarda la videorecensione [Recensione] Riso amaro [Intervista] Presentato Boris il film, un miracolo 'troppo italiano' [Intervista] Valerio Aprea, la trascurabile felicità di un'icona della comicità [Intervista] Thomas Trabacchi: da Barney... a Boris! L'affare Bonnard (2011) di Annamaria Panzera con Emanuele Vezzoli, Raffaele Gangale, Paola Casella, Elder Alkan, Marcello Arnone, Mario Battendieri, David Brandon e Giorgio Careccia. Genere Giallo, Poliziesco. Durata 96 minuti. Distribuito in Italia da Blukitafilm srl. Trama:
Primo piano di Igor Mattei dal film L'affare Bonnard
La storia si svolge tra Capri e Istanbul. Alla base di tutto c'è una preziosa formula scientifica nel campo dello smaltimento dei rifiuti,
elaborata da un geniale ingegnere chimico. Gli interessi in ballo sono enormi e ci sono persone disposte a tutto pur di impossessarsi della formula prima che venga resa nota. E' questione di vita o di morte e la causa di tutto è sempre la formula. Lo scienziato si confida con un suo amico, Lorenzo
Vallesi, in vacanza nella sua villa a Capri, malato di cuore. Qualche giorno dopo Vallesi ha un secondo infarto che gli sarà fatale ma, prima di morire, chiede al suo amico Pierfrancesco Maria Guccini, conte della Rosazza, di andare a Istanbul e
riportare lo scienziato in Italia. Piero acconsente. La sera stessa Lorenzo muore. Il conte ne parla al comandante dei carabinieri di Capri, Costanzo Massa, suo carissimo amico, che gli sconsiglia di partire perché, data l'importanza della formula, potrebbe correre grossi rischi. Ma Piero parte lo stesso.
Le cose non saranno facili, Piero si rende conto che quella storia è molto più complessa di come appare e di come credeva il povero Lorenzo e, quando viene ritrovato il cadavere sfigurato di un uomo nelle acque del Bosforo, del tutto simile allo scienziato, chiede aiuto a Costanzo. Questi, al momento in Albania per un'indagine su certi scafisti che trasportano immigrati da Durazzo a Brindisi, si rende conto che il suo amico è in grosse difficoltà, e lo raggiunge a Istanbul. Costanzo si appassiona al caso, c'è un cadavere ritrovato nel Bosforo e la sparizione di una preziosa formula. Il sostituto procuratore di Napoli, dottor Petrillo, si mette in contatto con il suo collega in Turchia, dottor Nader. Ma, mentre Costanzo, insieme alla polizia turca, procede nelle indagini, Piero rimane ferito durante un tentativo di rapimento e Costanzo lo fa riaccompagnare in Italia. A questo punto avviene un fatto assolutamente inaspettato che rimette tutto in discussione. Viene fuori un mondo sotterraneo fatto di scienziati disonesti, avvocati faccendieri, organizzazioni criminali a sfondo terroristico, e tutta una serie di personaggi squallidi coinvolti nella vicenda. Ma, proseguendo nelle indagini e con l'aiuto della sua intuizione, Costanzo arriva alla verità.
Altri link:
Visualizza le foto e il trailer del film

Kick-Ass, Boris, Hop, The Ward e gli altri film...
Privacy Policy