Kevin Bacon profiler per la Fox

Il progetto di Kevin Williamson sta prendendo forma con l'aggiunta al cast dell'attore che vestirà i panni di un agente dell'FBI.

La Fox è riuscita in un'impresa dove molti altri hanno fallito: da anni network e canali via cavo stanno cercando di conquistare l'interesse di Kevin Bacon, uno dei più brillanti e interessanti attori del panorama cinematografico, ma fino ad ora nessuno era mai riuscito ad avere l'onore di poterlo annoverare tra i regular di un di una serie. Se le cose andranno lisce vedremo Bacon nei panni del protagonista del progetto di Kevin Williamson, un thriller ancora senza titolo per il momento. Tuttavia anche la Fox ha dovuto accomodare le richieste dell'attore che, nel caso la serie andasse in porto, si è impegnato soltanto per 15 episodi invece degli usuali 22 a cui il network è abituato. Il compromesso è frutto del desiderio dell'attore di poter gestire i suoi numerosi impegni cinematografici e allo stesso tempo di avere tempo da dedicare alla sua famiglia.

Il pilot segue le vicende di un diabolico serial killer che usa la tecnologia per creare una sorta di culto con proseliti al suo seguito pronti ad uccidere per lui, una specie di Charles Manson in chiave moderna; a fargli da contrappunto troviamo un agente dell'FBI, un profiler che si è ritirato a vita privata ma che si ritrova di nuovo in pista a dare la caccia all'assassino. Bacon è stato scelto per il ruolo del profiler e c'è da chiedersi se la serie sarà effettivamente di 15 episodi o se gli autori si inventeranno un qualche stratagemma per giustificare l'assenza del co-protagonista dalle scene per sette episodi. La direzione del pilot è stata assegnata a Marcos Siega mentre il Williamson firmerà la sceneggiatura e si occuperà della produzione. Vedremo prossimamente l'attore nel drammatico Jayne Mansfield's Car e nella commedia R.I.P.D. con Jeff Bridges e Mary-Louise Parker.

Kevin Bacon profiler per la Fox
Privacy Policy