Kathryn Bigelow racconterà gli scontri razziali di Detroit del 1967

La regista tornerà a collaborare con il partner Mark Boal per ricostruire gli scontri razziali avvenuti nei cinque giorni che infiammarono Detroit.

La regista di The Hurt Locker e Zero Dark Thirty Kathryn Bigelow ha annunciato il suo prossimo progetto: un crime thriller noto per adesso come Untitled Detroit Project. Per la pellicola la Bigelow tornerà a collaborare con lo sceneggiatore Mark Boal per scrivere e produrre il film con Annapurna.

Leggi anche: Point Break, 25 anni dopo: 5 differenze fondamentali tra il film cult di Kathryn Bigelow e il remake

L'Untitled Detroit Project sarà la decima regia della Bigelow ed entrerà in lavorazione in estate. Al momento i dettagli sul progetto non molti, ma sappiamo che il film sarà un crime drama ambientato nel corso delle violente rivolte che hanno infiammato Detroit per cinque lunghi giorni nell'estate del 1967. Mark Boal è attualmente impegnato nella ricerca storica per il film che affronterà il tema del razzismo sistemico a Detroit. La pellicola dovrebbe arrivare nelle sale nel 2017, in occasione del cinquantesimo anniversario delle rivolte.

Kathryn Bigelow racconterà gli scontri razziali...
L'Iraq di Kathryn Bigelow: regista e cast al Lido per The Hurt Locker
Bret Easton Ellis insulta Kathryn Bigelow su Twitter
Privacy Policy