Kathryn Bigelow e la Tripla Frontera

La regista di The Hurt Locker collaborerà con lo sceneggiatore Mark Boal per il film Triple Frontier, ambientato al confine tra Paraguay, Argentina e Brasile.

Dopo il dramma The Hurt Locker, che è approdato nelle nostre sale lo scorso autunno, la regista Kathryn Bigelow si dedicherà ad un nuovo, avventuroso progetto che si intitola Triple Frontier, e sarà prodotto da Charles Roven, Alex Gartner e Steve Alexander per la Atlas Entertainment. La Bigelow sarà anche produttrice esecutiva del film, in sinergia con Mark Boal, che insieme a lei si è occupato anche dello script.

Non si conoscono molti dettagli sulla trama del film, se non che sarà ambientato nella famigerata zona di confine tra Paraguay, Argentina e Brasile, dove i fiumi Igazu e Parana convergono e riuscire a monitorare e controllare le attività delle organizzazioni criminali è impresa ardua.
Triple Frontier sarà il terzo film scritto da Boal dopo il debutto con Nella valle di Elah, diretto da Paul Haggis e The Hurt Locker.

Kathryn Bigelow e la Tripla Frontera
Privacy Policy