Karen Gillan star per il pilot Selfie

La rossa companion di Doctor Who è di casa alla ABC in questo periodo con una single-camera comedy creata dalla creatrice di Suburgatory.

Il pilot Selfie - i selfie, per i pochi che ancora non lo sapessero, sono le foto, generalmente auto-scattate, che gli internet user postano sui loro blog, da Twitter a Facebook, Instagram etc - della ABC ha accolto nel ruolo di protagonista la bella Karen Gillan, alias Amy Pond, "the girl who waited" di Doctor Who. La sceneggiatura e il soggetto arrivano da Emily Kapnek, autrice e produttrice di Suburgatory mentre Julie Anne Robinson è al timone della regia. L'attrice scozzese è stata scelta per il ruolo di Eliza Dooley "un'egocentrica ventenne ossessionata dai social network, che si preoccupa più dei 'mi piace' che riesce a ottenere sul suo blog piuttosto che di piacere per davvero nella vita reale. Dopo aver subito un'umiliante rottura pubblica con il suo ragazzo, diventa improvvisamente il soggetto di un video virale e si ritrova al centro dell'attenzione di numerosi nuovi 'amici virtuali', ma per le motivazioni sbagliate. Per risolvere la situazione, ingaggia un esperto di marketing per ristabilire la sua immagine sociale".

Un tema sicuramente interessante e molto attuale considerata la dipendenza, talvolta preoccuante, della new-generation (e non solo) rispetto al fenomeno culturale dei social media. Gillan comparirà prossimamente al cinema con un ruolo nel Marvel movie Guardians of the Galaxy, dove recita con il personaggio di Nebula.

Karen Gillan star per il pilot Selfie
Privacy Policy