Justice League

2017, Azione

Justice League, Jason Momoa: "Aquaman è un outsider"

L'attore ha parlato del personaggio che interpreta nel film diretto da Zack Snyder, in arrivo nei cinema il 23 novembre.

Justice League: una foto di Jason Momoa

Jason Momoa ha rivelato qualche dettaglio di quanto possono attendersi i fan dal personaggio di Aquaman, che debutterà prossimamente in Justice League e sarà poi protagonista assoluto di un nuovo lungometraggio della Warner Bros.
L'attore, intervistato dalla rivista GQ, ha raccontato: "Non abbiamo visto in precedenza qualcosa su di lui, quindi è divertente avere in un certo senso carta bianca. Non ci sono quattro Aquaman prima di me. Ho la possibilità di impostare il tono".

Parlando del personaggio Momoa ha aggiunto: "Non è mai stato realmente accettato sulla terra e nemmeno ad Atlantis. E' metà delle due razze. Ma è il meglio di entrambi i mondi. Semplicemente non sa come gestire i suoi poteri. E' quindi come se si trattasse di un passaggio all'età adulta, o dall'essere semplicemente un uomo a un re. Ha perso molte cose e deve affrontare la situazione. E' un outsider".

La sinossi ufficiale del film, in arrivo nei cinema italiani il 23 novembre, anticipa: animato dalla ritrovata fede nell'umanità e ispirato dalla generosità di Superman (Henry Cavill), Bruce Wayne (Ben Affleck) stringe un patto con la sua nuova alleata Diana Prince (Gal Gadot) per affrontare un nuovo terribile nemico. Insieme, Batman e Wonder Woman si danno da fare per reclutare un team di metaumani pronti a combattere al loro fianco. Ma nonostante la nascita di un team di supereroi senza precedenti, composto da Wonder Woman, Aquaman (Jason Momoa), Cyborg (Ray Fisher) e The Flash (Ezra Miller), potrebbe essere già troppo tardi per salvare il Pianeta Terra da una catastrofe di proporzioni inimmaginabili.

Justice League, Jason Momoa: "Aquaman è un...
Justice League: Ciarán Hinds svela qualche dettaglio su Steppenwolf
Jason Momoa star di Just Cause, film tratto dal famoso videogioco
Privacy Policy