Judi Dench e la fobia delle scolaresche

L'attrice ha parlato del suo curioso problema durante un'intervista al Cheltenham Literature Festival.

Nonostante sul grande schermo abbia interpretato una donna piena di coraggio come M di James Bond, Judi Dench rivela una realtà sconcertante come la sua fobia per gruppi di bambini in età scolare. A rivelare la notizia è la stessa attrice durante un incontro al Cheltenham Literary Festival. Il problema è risultato evidente durante le riprese di Diario di uno scandalo, in cui la Dench recitava accanto a Cate Blanchett.

"Ho sempre avuto paura dei ragazzi, anche se non ho idea del motivo. Il primo giorno sul set mi sono dovuta confrontare con un gruppo di bambini ed è stato terrore puro. Ero assolutamente pietrificata." Dopo il primo momento di sconcerto, però l'attrice inglese è riuscita a conoscere meglio alcuni dei ragazzi sul set e a controllare la sua fobia. "Alla fine abbiamo utilizzato molti di loro nel film - continua la Dench - e sono stati deliziosi, oltre a mostrarsi particolarmente interessati in quello che stavamo facendo."

Judi Dench e la fobia delle scolaresche
Privacy Policy