Josh Brolin nel sequel di Wall Street?

La star dell'atteso Jonah Hex potrebbe tornare a collaborare col regista Oliver Stone dopo W. per vestire i panni del rivale di Gordon Gekko in Money Never Sleeps.

Probabile cambiamento nel cast di Money Never Sleeps, sequel di Wall Street diretto da Oliver Stone. Lo spagnolo Javier Bardem, inizialmente indicato come possibile nemico di Gordon Gekko, si è smarcato dal progetto e pare che il suo ruolo sia stato offerto al collega e amico Josh Brolin. Questa, per l'attore, sarebbe la seconda collaborazione con Stone dopo che il regista l'ha voluto protagonista del suo biopic W., dedicato a George Bush.

In Money Never Sleeps Michael Douglas tornerà a vestire i panni di Gordon Gekko, ruolo che gli ha permesso di conquistare un premio Oscar come miglior attore protagonista nel 1988. A 21 anni di distanza dalla fine della prima pellicola troveremo Gekko fuori dalla prigione. L'ex squalo della finanza proverà a rientrare in pista tornando al suo vecchio mestiere e cercando di riallacciare la relazione con la figlia che da anni rifiuta di vederlo. La star di Transformers Shia LaBeouf vestirà i panni del fidanzato della figlia di Gekko, anche lui broker in carriera, la cui posizione viene messa in crisi quando il suo capo decide di suicidarsi dopo un affare finito male. Dopo aver individuato lo speculatore che ha causato il suicidio, Shia decide di vendicarsi chiedendo aiuto proprio a Gordon Gekko il quale, a sua volta, chiederà al ragazzo di metterlo in contatto con la figlia. A interpretare la figlia di Gekko sarà la talentuosa attrice inglese Carey Mulligan.

Money Never Sleeps, prodotto dalla 20th Century Fox, entrerà in lavorazione il 10 agosto, così da essere ultimato per la release prevista per febbraio 2010.

Josh Brolin nel sequel di Wall Street?
Privacy Policy