Joseph Gordon-Levitt sarà Edward Snowden per Oliver Stone

La star si calerà nei panni dell'informatico americano che ha sollevato la coltre di segretezza sugli strumenti di controllo della popolazione applicati dal governo americano per poi riparare in Russia.

Un nuovo progetto fortemente politico per Oliver Stone. Il regista, avvezzo a realizzare biografie degli uomini più importanti del mondo, ha deciso di concentrare la sua attenzione sul caso che ha coinvolto Edward Snowden e la NSA, National Security Agency, sconvolgendo e dividendo l'opinione pubblica americana.

Una foto di Edward Snowden

Stone ha deciso di dire la sua sulla fuga di notizie che ha reso pubblico il sistema di sorveglianza di massa applicato dal governo statunitense, fino ad allora rimasto segreto, firmando una sceneggiatura insieme al socio produttivo Moritz Borman. Il ruolo di Snowmen è stato affidato a Joseph Gordon-Levitt il quale si calerà nei panni dell'informatico americano volato in Russia in cerca di asilo politico dopo aver reso pubblici i documenti segreti di NSA e CIA.

Il biopic su Snowden verrà girato a Monaco a gennaio, con Borman impegnato nella produzione insieme a Eric Kopeloff. Stone e Borman hanno ufficializzato un accordo con l'avvocato russo di Edward Snowden, Anatoly Kucherena, per ottenere i diritti del suo libro Time Of The Octopus, che fungerà da base per la pellicola. Inoltre Stone si è assicurato i diritti di The Snowden Files: The Inside Story Of The World's Most Wanted Man, firmato dal giornalista del Guardian Luke Harding, che si era già occupato del caso Wikileaks.

Al momento Joseph Gordon-Levitt è nei cinema italiani con l'hard-boiled Sin City - Una donna per cui uccidere, firmato dalla coppia Miller-Rodriguez. L'attore è impegnato nello sviluppo di un lungometraggio sipirato al fumetto di culto di Neil Gaiman Sandman.

Joseph Gordon-Levitt sarà Edward Snowden per...
Privacy Policy