London Fields

2014, Giallo

Jonathan Rhys Meyers abbandona London Fields

A causa dei suoi numerosi impegni lavorativi, l'attore irlandese non parteciperà alla pellicola di Matthew Cullen.

L'irlandese Jonathan Rhys Meyers ha deciso di abbandonare la produzione di London Fields. L'attore, inizialmente legato all'adattamento del romanzo di Martin Amis, è stato costretto a rinunciare a causa dei suoi numerosi impegni lavorativi. Confermato il resto del cast composto da Billy Bob Thornton, Amber Heard, Jim Sturgess, Theo James e dalla modella Cara Delevingne. La storia, ambientata nel 1999 in una Londra post-thatcheriana dura e violenta, è narrata da Samson Young, giovane scrittore americano che arriva nella capitale inglese per combattere il blocco che lo affligge da due anni. Ora che è malato terminale, Samson trova però una storia che valga la pena di essere scritta, quella di Nicola Six, disperata femme fatale che si fa complice del suo omicidio, ma anche quella di Keith Talent, truffatore e mediocre criminale con la passione del gioco delle freccette, assassino designato, e di Guy Clinch, l'antagonista, personaggio dell'alta borghesia, ricco, inibito e innamorato di Nicola. Intorno a loro si consuma il racconto di una crisi al tempo stesso personale e cosmica.

Di recente Jonathan Rhys Meyers è apparso nel fantasy Shadowhunters - Città di ossa e ha recitato nel thriller di Isabel Coixet Another Me. Il film verrà presentato in anteprima al Festival Internazionale del Film di Roma a novembre.

Jonathan Rhys Meyers abbandona London Fields
Privacy Policy