Johnny To saluta Udine

Presentato ieri sera, nel prime-time festivaliero, 'Yesterday Once More', il film simbolo della settima edizione del Far East Film Festival.

Presentato ieri sera, nel prime-time festivaliero, il film simbolo di questa edizione del Far East Film Festival. Stiamo parlando di Yesterday Once More, di Johnny To, l'autore hongkonghese probabilmente più noto ad Udine e che ormai ha raggiunto la notorietà internazionale. Passando negli anni da star dei festival orientali e/o tematici all'investitura internazionale dei grandi festival (il suo ultimo film, non a caso, sarà presentato al prossimo festival di Cannes) il regista ha omaggiato Udine con dieci minuti di girato nella città friulana.

Un ringraziamento che sa anche di addio alla vetrina di un festival che ha avuto negli anni, come detto, un valore determinante nell'affermazione del suo nome. Il film mette in mostra l'anima più mainstream del regista di alcuni dei più bei noir degli ultimi anni, con una commedia non imprenscindibile, per quanto formalmente ineccepibile, scanzonata e divertentemente ruffiana, interpretata dall'immancabile Andy Lau e da Sammi Cheng.

Johnny To saluta Udine
Privacy Policy