Johnny Depp sarà un diplomatico accusato di stupro in The Libertine

Ancora una pellicola liberamente ispirata al caso di Dominique Strauss-Kahn.

Nuovo scottante progetto in arrivo per la star Johnny Depp. L'attore sarà un diplomatico francese accusato di molestie sessuali in The Libertine, pellicola diretta da Brett Ratner. Il film, scritto da Ben Kopit, è liberamente ispirato al fatto di cronaca che nel 2011 ha visto coinvolto il politico francese Dominique Strauss-Kahn.

Strauss-Kahn puntava a diventare direttore del Fondo Monetario Internazionale, ma la sua corsa è stata interrotta dalle accuse di una cameriera d'hotel di New York che lo hanno spinto alle dimissioni. In precedenza Abel Ferrara era stato ispirato dalla vicenda per il suo Welcome to New York, interpretato da Gérard Depardieu.

Parlando del progetto, Brett Ratner ha dichiarato: "Io leggo tutte le sceneggiature del film che sono pronti a entrare in produzione. Quando mi è capitata tra le mani questa ho pensato 'Come vorrei essere io a dirigerla'. Tutto il film è ambientato in un unico ambiente, non l'ho mai fatto prima d'ora. E' una delle migliori sceneggiature che abbia mai letto. Le persone resteranno sorprese, perché sono sempre stato un regista di film commerciali e questo sarà un lavoro piccolo, diverso dagli altri."

Lo scorso anno Johnny Depp ha interpretato il gangster Whitey Bulger in Black Mass - L'ultimo gangster, oltre a comparire in piccoli ruoli in London Fields e Yoga Hosers. A breve lo vedremo di nuovo nei panni del Cappellaio Matto nel sequel Disney Alice attraverso lo specchio, in sala dal 25 maggio.

Johnny Depp sarà un diplomatico accusato di...
È tutto un trucco: da Johnny Depp a Christian Bale, quando le star si imbruttiscono sul set
Johnny Depp si fa beffe del video di scuse agli australiani
Privacy Policy