Johnny Depp in cima alla classifica degli attori meno redditizi

Secondo gli esperti di Forbes, investire sulla star non sarebbe affatto redditizio a causa dei guadagni molto bassi dei film di cui è protagonista.

Scegliere Johnny Depp come protagonista del proprio film non è più un investimento sicuro. A rivelarlo è l'annuale classifica di Forbes che ha stilato la classifica tenendo conto del salario degli attori e degli incassi dei rispettivi film.
Mortdecai (con un totale di 47.3 milioni di dollari a fronte di una spesa di 60 milioni) e Transcendence (solo 103 milioni guadagnati, quasi in pari con i costi) hanno infatti incassato in totale 1.20 dollari per ogni dollaro pagato a Depp, che ha quindi conquistato il primo posto tra gli attori pagati forse più del dovuto.

Negli ultimi due anni era Adam Sandler in cima alla classifica ma negli ultimi dodici mesi ha lavorato solo nei progetti realizzati per Netflix.
Alle spalle di Johnny, ma con cifre molto lontane, si sono poi piazzati Denzel Washington che fa incassare 6.50 dollari per ogni dollaro di stipendio, e Will Ferrell con i suoi 6.80 dollari.

Ecco la lista completa con relativi guadagni della produzione per ogni dollaro investito:

Johnny Depp in cima alla classifica degli attori...
I più clamorosi film flop del 2015 secondo Forbes
Johnny Depp e Principe Carlo: non capii nulla di quello che mi disse
Privacy Policy