Johnny Depp e i Tre di West Memphis

L'attore produrrà una pellicola incentrata sul memoir di Damien Echols, uno dei tre giovani accusati del delitto di tre bambini a Memphis rilasciato di recente.

L'anteprima al Sundance Film festival del documentario West of Memphis, prodotto da Peter Jackson, ha riacceso l'interesse sul caso di cronaca dei 'Tre di West Memphis', una vicenda atroce piena di risvolti oscuri. Oltre ai documentari realizzati sul caso è attualmente in preparazione un film, intitolato Devil's Knot, diretto da Atom Egoyan e interpretato da Colin Firth e Reese Witherspoon, che ripercorrerà gli avvenimenti che hanno portato alla cattura e all'incriminazione di tre giovani adolescenti, accusati di aver assassinato tre bambini di otto anni per compiere un rito satanico.

Damien Echols, uno dei tre giovani inizialmente condannati alla pena di morte e rilasciati quest'anno (gli altri due sono Jason Baldwin e Jessie Misskelley Jr.), si prepara a pubblicare un memoir in cui racconta la sua drammatica esperienza nel braccio della morte. Il libro è stato appena opzionato dalla Infinitum Nihil di Johnny Depp. La star appartiene alla schiera di personaggi pubblici che si sono interessati al caso dei Tre di West Memphis sostenendo l'innocenza dei tre imputati e ora ha intenzione di trasformare il memoir di Echols in un film, che sarà prodotto dallo stesso autore del memoir insieme alla moglie Lorri Davis. La pellicola ricostruirà il dramma vissuto da Echols a partire dall'arresto, avvenuto quando era diciottenne, fino all'annullamento della sentenza giunto poco tempo fa.

Johnny Depp e i Tre di West Memphis
Privacy Policy