John Travolta in American Crime Story: The People v. O.J. Simpson

La ricostruzione del caso O.J. Simpson può vantare la presenza della superstar in duplice veste di interprete e produttore.

La star John Travolta torna a sorpresa sul piccolo schermo. Il suo primo ruolo televisivo dai tempi de I ragazzi del sabato sera lo vedrà collaborare con Ryan Murphy nella miniserie FX American Crime Story. La prima stagione, intitolata American Crime Story: The People v. O.J. Simpson, ricostruirà il terribile delitto che divise l'opinione pubblica americana e il caso giudiziario che ne seguì. Travolta si calerà nei panni del potente avvocato difensore Robert Shapiro, membro chiave del "Dream Team" di difensori di O.J. Simpson e sarà anche produttore della miniserie in 10 parti.

John Travolta in una scena del film Be Cool

A interpretare O.J. Simpson, accusato dell'omicidio della moglie Nicole Brown Simpson e del suo amante Ronald Goldman, sarà il premio Oscar Cuba Gooding Jr., David Schwimmer si calerà nei panni dell'amico dell'ex star del football e suo avvocato difensore Robert Kardashian mentre Sarah Paulson sarà il pubblico ministero Marcia Clark, responsabile del caso.

Ryan Murphy starebbe adesso corteggiando la star Samuel L. Jackson per affidargli il ruolo di Johnny Cochran, altro celebre avvocato difensore che si occupò del caso Simpson. A quanto i personaggi di Nicole Brown e Ronald Goldman saranno assenti dalla miniserie, basata sul libro di Jeffrey Toobin The Run of His Life: The People V. O.J. Simpson, perché l'azione si svolge dopo i delitti. La sceneggiatura è firmata da Scott Alexander e Larry Karaszewski, showrunner della serie. Ryan Murphy dirigerà il primo episodio dello show, che verrà girato a Los Angeles a inizio 2015. Il vero O.J. Simpson non è coinvolto in alcun modo nella serie tv.

John Travolta in American Crime Story: The People...
Privacy Policy