John Malkovich reinventa la fotografia con... John Malkovich

La star americana si è prestata a ricreare le più celebri e iconiche immagini della storia della fotografia per l'amico fotografo Sandro Miller. Il tutto con risultati incredibili.

Profetico fu Essere John Malkovich. Nel 1999 Spike Jonze aveva già capito tutto puntando su una star eclettica e misteriosa come John Malkovich per scavare nei meandri della mente di... John Malkovich. Adesso l'esperimento si ripete, ma in una forma molto diversa che coinvolge un'altra arte visiva.

Autore della geniale trovata, stavolta, è il fotografo americano Sandro Miller che ha collaborato con Malkovich per un progetto fotografico intitolato "Malkovich, Malkovich, Malkovich: Homage to photographic masters". In pratica i due hanno ricreato i più celebri scatti della storia della fotografia sostituendo John Malkovich agli interpreti originali dei ritratti. Il risultato è assolutamente straniante. Miller, amico della star fin dagli anni '90, quando ha cominciato a collaborare con lo Steppenwolf Theater di Chicago di cui Malkovich è membro fin dal 1976, ha deciso di omaggiare i suoi maestri selezionando 35 scatti iconici da riprodurre con l'aiuto del celebre amico.

John Malkovich impersona Che Guevara nel progetto fotografico di Sandro Miller 'Malkovich, Malkovich, Malkovich: Homage to photographic masters'

Così vediamo John Malkovich nei panni di Hitchcock, Dalì, Che Guevara, Andy Warhol e John Lennon e Marilyn Monroe nelle pose che hanno eternato la loro immagine. Riguardo al progetto, Sandro Miller ha dichiarato: "John è la persona più brillante e prolifica che io conosca. Il suo genio è inimitabile. Posso suggerire un mood o un'idea e in un attimo lui entra nel personaggio di fronte ai miei occhi. Si fida del mio lavoro e della nostra sinergia. Sono fortunato ad averlo come amico e collaboratore". Qui trovate la gallery e le informazioni sul progetto.

John Malkovich reinventa la fotografia con......
Privacy Policy