John Landis e la rivoluzione dei fumetti

Il brillante regista ha in programma un biopic dedicato a Bill Gaines, storico editore della EC Comics, rivoluzionaria casa editrice di fumetti degli anni '50.

Il regista John Landis, che si trova attualmente a Cannes per promuovere la sua ultima fatica, la dark comedy Burke and Hare, ha svelato il suo prossimo progetto. Il regista starebbe preparando un biopic dedicato all'editore della rivoluzionaria EC Comics Bill Gaines. Gaines venne allontanato dal mondo dei fumetti negli anni '50 in seguito alla crociata moralista originata dal libro Seduction of the innocent, pubblicato nel 1954 dallo psicologo Frederic Wertham, dove i fumetti venivano additati come responsabili della deriva delinquenziale degli adolescenti, sedotti da messaggi contenenti sesso e violenza. A seguito di tale crociata fu creata la Comics Code Authority, un organo di censura che doveva leggere e approvare tutti gli albi prima di essere pubblicati. La sceneggiatura di Ghoulishly Yours, William M Gaines è firmata da Joel Eisenberg.

In attesa di conoscere nuovi dettagli sull'interessante progetto legato al mondo dei comics, è stata comunicata la release inglese di Burke and Hare. Il film, incentrato su due criminali scozzesi che, nella Edinburgo del 1820, uccisero numerose persone per vendere i cadaveri alla locale facoltà di medicina, arriverà nei cinema il 20 ottobre. Protagonisti della storia i brillanti Simon Pegg e Andy Serkis.

John Landis e la rivoluzione dei fumetti
Privacy Policy