Joel Edgerton tra drammi, sfortuna e codardia

Due nuovi progetti in vista per l'eclettico attore: un cop drama scritto da lui e una pellicola da sviluppare insieme al fratello Nash Edgerton.

Dopo essersi distinto nei convincenti Animal Kingdom e Warrior, Joel Edgerton vede davanti a sé una carriera luminosa. L'attore australiano ha appena conquistato un nuovo ingaggio: reciterà nel thriller Felony, di cui è anche sceneggiatore, che sarà diretto da Matthew Saville. Edgerton produrrà il film insieme a Lisa Wilson, Myles Nestel e Rosemary Blight della Goalpost Pictures Australia. Le riprese prenderanno il via a ottobre.
Mentre si trova alla guida della sua auto sulla via di casa dopo una serata trascorsa a bere con il suo team per festeggiare la cattura di una gang, un agente di polizia decorato (Edgerton) investe un giovane ciclista mandandolo fuori strada. Mentre presta soccorso al ragazzo, l'uomo viene raggiunto da altri agenti e decide di mentire sull'incidente. La bugia cambierà per sempre il corso della sua esistenza.

Oltre a Felony, vi è un ulteriore progetto che vede coinvolto Joel Edgerton, stavolta insieme al fratello Nash Edgerton, attore, autore e regista di cortometraggi con un passato di stuntman alle spalle. I due fratelli uniranno le forze per trasformare in lungometraggio uno dei corti di Nash intitolato Lucky. Del film, noto per il momento come The Untitled Lucky Project, non sappiamo molto, ma il cortometraggio vedeva protagonista Nash nei panni di un uomo assai sfortunato - ironia della sorte - di nome Lucky.

A fine anno arriverà nei cinema l'atteso The Great Gatsby di Baz Luhrmann in versione stereoscopica che vedrà protagonisti Leonardo DiCaprio, Carey Mulligan, Tobey Maguire e lo stesso Joel Edgerton.

Joel Edgerton tra drammi, sfortuna e codardia
Privacy Policy